:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 54 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jun 17 18:31:46 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Una vita per volta

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 20/05/2024 00:40:22

 

 

Quando sei solo, pensi mai alla morte?

Quando sei solo e il dolore può nuocere.

Penso ci annulliamo a vicenda

come piccoli atomi che si scontrano

di primo soccorso, su corsie d'emergenza

fatte di niente.

Esistiamo separatamente 

e quando cessiamo di esistere

lo facciamo per poco

il numero dei nostri anni terrestri

poi tutto ricomincia da capo

in un labirinto di specchi che va in pezzi

e si ricompone, al rallentatore

tutta la vita davanti.

Non guardare indietro

se non con occhi di padre (in figlio).

Senza il rancore per i giorni tristi

trascorsi a piangere vie lattee.

Futurismi di percezioni fantastiche

possono portarti in un'altra dimensione

di gratitudine perenne.

Se solo il vento soffiasse nella tua direzione!

E avessi orecchie per intendere.

Qualche volta penso che attendere

sia l'unica soluzione

ma le occasioni perdute

non tornano più, mai nella stessa vita.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: E’ sempre più verde (Pubblicato il 17/06/2024 00:35:36 - visite: 34) »

:: Il fascino dell’impossibile (Pubblicato il 14/06/2024 01:29:43 - visite: 48) »

:: Come un’isola (Pubblicato il 13/06/2024 00:45:14 - visite: 47) »

:: Il lato positivo (Pubblicato il 08/06/2024 00:21:13 - visite: 50) »

:: Un faro nella notte (Pubblicato il 04/06/2024 01:26:07 - visite: 66) »

:: Passa tutto (Pubblicato il 25/05/2024 00:46:38 - visite: 69) »

:: Soprattutto di notte (Pubblicato il 22/05/2024 02:16:13 - visite: 63) »

:: In mare aperto (Pubblicato il 21/05/2024 00:43:41 - visite: 66) »

:: Contare i treni (Pubblicato il 12/05/2024 01:09:51 - visite: 102) »

:: Coltivare fiori di campo (Pubblicato il 07/05/2024 00:57:30 - visite: 116) »