Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
25 novembre: Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Eventi/Notizie/Comunicazioni
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 168 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Nov 23 13:38:02 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

News dal Salone del Libro di Torino

Vedi il sito web »

Comunicazione di Giorgio Mancinelli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli eventi proposti dall'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 19/05/2017 07:21:48


NEWS DAL SALONE DEL LIBRO TORINO

Il “Festival di Fàvolà” presentato alla XXX Edizione del Salone del Libro di Torino.
“Pinocchio. Storia di un burattino e di un terremoto”.

I rispettivi presidenti delle Associazioni Culturali “La Meraviglia” e “I luoghi della scrittura”, Cinzia Carboni e Mimmo Minuto, interverranno alla XXX Edizione del Salone del Libro di Torino per la presentazione ufficiale del “Festival di Fàvolà: storia di un burattino e di un terremoto”, la Kermesse annuale marchigiana dedicata alla Letteratura Internazionale per ragazzi che si è imposta, negli ultimi anni, come punto di riferimento per questo genere letterario e che, da quest’anno, lascerà la splendida cornice della Riviera delle Palme per raggiungere i comuni colpiti dal sisma degli scorsi mesi, Arquata del Tronto, Amatrice e Norcia, portando le meraviglie della favola di Pinocchio, direttamente ai bambini residenti nelle zone del terremoto.

La presentazione ufficiale del Festival, a Torino, sarà trasmessa, in diretta streaming, alla presenza delle Istituzioni Regionali locali ed è patrocinata dalle Regioni Marche, Umbria e Lazio, dai comuni di Arquata del Tronto, Amatrice e Norcia, dalle Associazioni Internazionali “Save the Children” e “Unicef”, dal Garante per i diritti dell’Infanzia delle Marche, dalla Fondazione Collodi e, per finire, onorata del prestigioso patrocinio del MIBACT, il Ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo.

A dare ulteriore conferma dell’impronta altamente solidale che ha contraddistinto il Festival di Favolà fin dall’inizio, ci sarà la distribuzione, a Torino, di migliaia di segnalibri interamente offerti e realizzati dalla ONLUS “INSIEME CON VOI” - Associazione Provinciale Familiari di ragazzi gravitanti nel mondo della disabilità mentale.
Olga Merli : ufficiostampafestivalfavola@gmail.com


Fazi Editore vi invita a visitare il Salone internazione del Libro di Torino. Veniteci a trovare al Padiglione 2, stand K71!

Care lettrici e cari lettori,
da oggi trovate in libreria «Nuovo Medioevo» di Nikolaj Berdjaev, il più acuto e profetico saggio filosofico sulle cause della Rivoluzione d’ottobre e sul suo superamento, che riproponiamo nel centenario della Rivoluzione russa.

Nikolaj Berdjaev
'NUOVO MEDIOEVO' collana Campo dei Fiori

«La rivoluzione in Russia c’è stata. Questo è un fatto, e non resta che prenderne atto. Constatare un fatto non vuol dire apprezzarlo. La rivoluzione è un fenomeno naturale, come il terremoto in Giappone, e non ha senso discutere se riconoscerla oppure no. La Rivoluzione russa è una grande disgrazia. Non vi è mai stata una rivoluzione felice. Ma le rivoluzioni sono opera della saggezza divina, e per questo i popoli hanno molto da impararne».

Il libro Pubblicato a Berlino nel 1923, grazie alla sua prosa incalzante e visionaria e alle sue intuizioni sorprendenti, Nuovo Medioevo è il libro che ha dato a Berdjaev celebrità internazionale. Il filosofo russo articola la sua concezione della storia a partire dal Rinascimento, quel momento in cui in Italia, e in Europa, si raggiunsero le vette più alte del pensiero e della produzione artistica: da Giotto a Michelangelo, da Dante a Piero della Francesca. La vera forza propulsiva del Rinascimento, però, va scovata nella convivenza tra la spiritualità cristiana medievale e una nuova visione del mondo, l’umanesimo. Se la modernità non è altro che la storia del progressivo smarrimento dei valori cristiani in favore della completa egemonia dell’umanesimo, la Rivoluzione russa rappresenta la loro completa dissoluzione e il fallimento dell’umanesimo stesso. Questo deserto spirituale, però, non è un esito, ma solo un’ulteriore tappa della storia: a riscattarci da questa condizione sarà il Nuovo Medioevo. Non un’epoca buia, ma un periodo di rifioritura spirituale e culturale.

«Le riflessioni di Berdjaev sembrano scritte ieri, dense come sono di quell’impasto di rifulgente ossessione per la modernità e senso della fine che fanno il nostro pane quotidiano. Impressionante, in specie, l’analisi del ritorno al divino».
Mario Fortunato, «La Stampa»

Nikolaj Berdjaev Singolare figura di filosofo e scrittore, appassionato di Dostoevskij, tormentato dal fondo nichilistico dell'anima russa, Nikolaj Berdjaev (1874-1948) ha elaborato una "filosofia cristiana della libertà" dal forte timbro aristocratico. Travolto dalla rivoluzione bolscevica, di cui pure subì la grandiosa fascinazione, passò il resto dell'esistenza in esilio, prima a Berlino poi a Parigi, partecipando attivamente alla vita culturale francese. Tra le sue opere, Il senso della creazione, Filosofia dell'ineguaglianza, La concezione di Dostoevskij, L'idea russa.

mail@fazieditore.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Giorgio Mancinelli, nella sezione Eventi, ha pubblicato anche:

:: Il Senso della Bellezza , un film di Valerio Jalongo (Pubblicato il 21/11/2017 09:06:59 - visite: 29) »

:: Bologna in breve, Slowfood e Musica (Pubblicato il 27/10/2017 07:35:33 - visite: 76) »

:: Cineuropa News (Pubblicato il 22/10/2017 06:47:21 - visite: 110) »

:: Flavio Ermini pres.ne libro Il giardio conteso. (Pubblicato il 08/10/2017 17:33:28 - visite: 112) »

:: Festival Nazionale di Poesia per e dei Bambini (Pubblicato il 22/09/2017 04:55:33 - visite: 151) »

:: Così tanto per ridere - primo concorso letterario umoristico (Pubblicato il 11/09/2017 07:54:23 - visite: 106) »

:: Opera Prima concorso di poesia (Pubblicato il 28/08/2017 18:03:43 - visite: 164) »

:: Nella morsa di un abbraccio - concorso letterario (Pubblicato il 09/08/2017 18:22:02 - visite: 122) »

:: Festival Internazionale di Musica Elettronica ed Elettroacus (Pubblicato il 26/07/2017 06:27:04 - visite: 159) »

:: Bokanté in tour in Italia - le date (Pubblicato il 17/07/2017 16:26:59 - visite: 109) »

:: L’evento dell’estate - Concorso Il profumo della fantasia (Pubblicato il 09/07/2017 18:52:19 - visite: 192) »

:: YLYNE nuova collana di elettronica su piattaforme digitali (Pubblicato il 27/06/2017 09:29:45 - visite: 148) »

:: Anterem n.94 rivista di poesia e filosofia (Pubblicato il 15/06/2017 16:39:41 - visite: 135) »

:: NovaraJazz Nuova Stagione (Pubblicato il 31/05/2017 07:24:04 - visite: 162) »

:: Libreria Pagina 272 Le notti blu - presentazione libro (Pubblicato il 26/05/2017 15:50:57 - visite: 204) »