Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATI I NOMI DEI FINALISTI
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 220 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Mar 26 13:08:27 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cantori liberi

di Iole Chessa Olivares 

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/02/2019 09:33:36

CANTORI LIBERI  

 

 

           ai poeti cinesi  LIU XIAOBO  e  LIU XIA  condannati il  primo, al carcere,  per  sovversione

 

           ( morto il 13/14 luglio 2017)---la seconda, sua moglie,  agli arresti domiciliari, senza alcuna   accusa

 

                              dal  2010.

 

 

LIU XIAOBO  e  LIU XIA

in umile nudità

oltre la vita

uniti  nelle orme

fino allo ZENIT  della POESIA.

Freme il tramonto sulla Cina

paese indifferente

all'oro del cuore

al dubbio

nel misero sonno di confine.

 

Nessun  paradiso

né l'eco celeste di un organo

attende 

la  fine dell'arcobaleno

ma voi 

CANTORI LIBERI

puntate il dito

sulla grazia colorata del suo arco

sulla sua luminosa ampiezza

perché sia perdono

certa  STORIA  in cammino

e...se mai sfiorata

la porta del cielo

liberi  

un muovo seme

un  "  mai visto "

appena un lampo

per un'umanità

senza soprusi, delitti, inganni.

 

                                                                  Iole Chessa Olivares.

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fausta Genziana Le Piane, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: La chitarra delle lacrime , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 05/12/2018 16:54:22 - visite: 391) »

:: Occhio di stella , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 11/03/2018 17:47:15 - visite: 595) »

:: Lo scroscio , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 28/12/2017 18:33:37 - visite: 467) »

:: Il richiamo all’altro , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 12/11/2017 18:13:54 - visite: 591) »

:: Dal luogo della meraviglia , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 30/10/2017 19:34:07 - visite: 519) »

:: L’Amore, no ’il suo quasi’ , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 29/05/2017 16:16:39 - visite: 961) »

:: Comunque festa , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 15/01/2017 11:57:18 - visite: 653) »

:: il carretto benedetto , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 15/01/2017 11:55:17 - visite: 997) »

:: In casa senza disturbare , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 18/12/2016 09:57:35 - visite: 602) »

:: Senza attenuanti , di Iole Chessa Olivares (Pubblicato il 15/09/2016 19:10:05 - visite: 943) »