Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
10 ANNI DI RECHERCHE (presso Foollyk, Roma, 3 dicembre 2017 ore 17)
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 38 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Nov 24 07:52:06 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Sereno augurio

di Arcangelo Galante
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/11/2017 06:45:24

Radiosa sia

quell'oasi

ove l'anima tua

ora soggiorna.

Nessuno spirito

prezioso e sconosciuto

abbandonò

la dimora dei mortali

per fulgere in luoghi

di Celeste serenità.

Su questo pianeta

fosti amorevole

buono e compassionevole...

così meraviglioso

come sarà il ricordo

della tua umana essenza.

Accanto al sepolcro

ove giace il corpo

sia soffice e leggera

l'erba su cui

variopinte farfalle

si dondoleranno

nel rallegrarsi

dell'ospitalità

che ad esse concede

quel recinto fazzoletto.

Sia verde

come smeraldo

cosicché alcun velo

di tristezza

si posi

sulle impronte affettuose

che ho di te

scolpite nell'anima mia.

Possano fiorire

giovani fiori

profumatissimi e colorati

insieme a quell'abete

sempre verdeggiante.

Mai cipressi o tassi...

Per quale ragione

piangerti

se hai raggiunto

la meritata ricompensa

della felicità eterna?

 

- dedicata ad un amico scomparso -


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Arcangelo Galante, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Sentirsi come (Pubblicato il 24/11/2017 06:58:07 - visite: 24) »

:: Déjà vu (Pubblicato il 23/11/2017 06:21:43 - visite: 44) »

:: A volte non riesco a crederci (Pubblicato il 22/11/2017 06:52:02 - visite: 42) »

:: Strega (Pubblicato il 21/11/2017 06:42:11 - visite: 49) »

:: Buongiorno (Pubblicato il 20/11/2017 06:44:45 - visite: 49) »

:: Razzismo (Pubblicato il 19/11/2017 10:21:05 - visite: 51) »

:: Versi sulla tela (Pubblicato il 18/11/2017 20:16:29 - visite: 34) »

:: Estate annunciata (Pubblicato il 17/11/2017 06:31:36 - visite: 48) »

:: Ascolta (Pubblicato il 16/11/2017 06:32:20 - visite: 46) »

:: Libera scrittura (Pubblicato il 15/11/2017 06:28:31 - visite: 46) »

:: Bocca (Pubblicato il 13/11/2017 13:43:28 - visite: 47) »

:: Al suono della pioggia (Pubblicato il 10/11/2017 19:45:04 - visite: 71) »

:: Meraviglioso augurio (Pubblicato il 09/11/2017 05:13:33 - visite: 53) »

:: Preghiera d’amicizia (Pubblicato il 08/11/2017 05:23:57 - visite: 65) »

:: Icaro (Pubblicato il 07/11/2017 09:13:08 - visite: 42) »