Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANNIVERSARIO PROUST 10/07/2018: CHERCHEZ LA FEMME | festeggia: #cherchezlafemme
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 122 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jul 13 16:35:29 UTC+0200 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cattivi giudizi

di Arcangelo Galante
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/12/2017 11:06:23

Indesiderate parole
proferite da indegni pensieri
ti incorniciano
come foto inaspettate...
scatti da imprevedibili gesti
d'una superficiale società.
Tessono impressioni
che racchiudono momenti
di spontanea gestualità.
Ti rinchiudono in preconcetti
duri a sconfiggere...
come fossero sempiterna giovinezza 
da mostrare con enfasi
al maldicente mondo. 
Taciturno... soffri
nella splendida stanza dell'anima
che accoglie sepolcri
d'indicibile solitudine.
Superba... regna
una marmorea statua
dell'umana comprensione
nel giardino della speranza... 
ma nessuno l'ammira! 
Non aggravano
le pene del cuore
coloro che colpa non hanno
d'essere nati differenti
da ogni frivolezza
ed apparente visibilità.
L'esser naturali
mostra il sorriso
della propria autenticità
escludendo ombre di tristezza
grettezza e malvagità.
Pur se chi ignora non cessa
di irrigidirsi dinanzi alla verità...
i cattivi giudizi non smettono
di gongolarsi nel lindo completino
sul cavallo imbizzarrito
che alla follia li condurrà.
Una vita vissuta sul giudizio altrui?
Giammai... il saggio scalfirà
poiché nelle pene
d'una inutile guerra
i soldati con degno rispetto
funeree missioni
ciascuno affronterà.
Ascoltare parole adamantine
è il desio di chi possiede
un pacifico dolce cuore.
Richiami alla nostalgia
del tempo che fu...
d'un momento viziato e prepotente
che nutresi del dolore dei sofferenti
emarginati ed impregnati
d'immensa sensibilità.
Senza sapere
che da quel tormento spinoso
invisibile... rinasce
un essere superiore
che le spalle volge
all'insana caparbietà
di non accettare altri colori
nel tessuto d'intrecciati pensieri
ricolmi di vera umanità.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Arcangelo Galante, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Nessun conosce (Pubblicato il 18/07/2018 05:59:11 - visite: 20) »

:: Nuova solitudine (Pubblicato il 17/07/2018 06:49:19 - visite: 18) »

:: Il giardino assonnato (Pubblicato il 16/07/2018 05:52:59 - visite: 29) »

:: Umiltà (Pubblicato il 15/07/2018 07:27:06 - visite: 41) »

:: Osato desio (Pubblicato il 14/07/2018 17:44:48 - visite: 20) »

:: Alchimista (Pubblicato il 13/07/2018 05:51:48 - visite: 39) »

:: M’appago (Pubblicato il 12/07/2018 06:16:17 - visite: 48) »

:: Unico pensiero (Pubblicato il 06/07/2018 07:06:01 - visite: 50) »

:: Maschile desiderio (Pubblicato il 05/07/2018 13:26:53 - visite: 40) »

:: Luglio (Pubblicato il 03/07/2018 19:51:11 - visite: 46) »