Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 211 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Nov 13 01:15:08 UTC+0100 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Nel nome della Rosa#CherchezlaFemme

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 10/07/2018 23:30:03

L'immagine può contenere: fiore, pianta e natura
 
 
Osservo la rosa rinchiusa
nella sua bellezza
nella signatura del centro,
stupore dentro
la natura delle cose. 
 
Mi fermo a Paracelso,
ai giardini del tempo,
immobile presenza.  
 Osservo l’avvento
dell'Aurora,
prossima ad apparire. 
vorrei essere ora una rosa,
- non umana prigione -
ma pura contemplazione
di minuti, non di ore,
- per fermare il momento - 
Cogliere il profumo della rosa 
e non dei petali caduchi.
 
 

 Traduzione in inglese:

 

IN THE NAME OF THE ROSE

 

I look at the enclosed rose

 

         in its beauty

 

in the signature of the center,

 

amazement inside

 

the nature of things.

 

I stop in Paracelso,

 

in the gardens of the time,

 

motionless presence.

 

I observe the advent

 

        Dawn,

 

next to appear.

 

I would like to be a rose now,

 

non-human prison,

 

but pure contemplation

 

of minutes, not hours

 

- to stop the moment -

 

To catch the scent of the rose

 

and not of the fallen petals

 

the raw appearance.

 

By Franca Colozzo

 

 

 

POESIA RIVISITATA 11/07/2018, su suggerimento di un amico:

 

 

Osservo la rosa

 

rinchiusa nella sua bellezza

 

Nella segnatura del centro;

 

stupore

 

dentro la natura delle cose.

 

Mi fermo a Paracelso,

 

ai giardini del tempo

 

dell'immobile presenza. 

 

 

Osservo l'avvento

 

dell'aurora

 

prossima ad apparire . 

 

 

Vorrei essere ora una rosa

 

- non umana prigione -

 

ma pura contemplazione 

 

di minuti, non di ore

 

- per fermare il momento - 

 

 

 Cogliere il profumo della rosa

nella sua totale essenza e non dei suoi 

effimeri petali.

 

 

 

 

 

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Appesa al filo dell’estate (Pubblicato il 11/11/2018 00:42:53 - visite: 304) »

:: Nella selva oscura (Pubblicato il 01/11/2018 18:35:29 - visite: 267) »

:: Uragano annunciato (Pubblicato il 27/10/2018 11:25:23 - visite: 362) »

:: Abbaglio da Sceicco (Pubblicato il 25/10/2018 15:57:03 - visite: 146) »

:: Enigmistica... (Pubblicato il 23/10/2018 12:46:47 - visite: 215) »

:: Il colore dell’anima (Pubblicato il 21/10/2018 21:16:18 - visite: 303) »

:: Insonnia (Pubblicato il 14/10/2018 19:42:05 - visite: 325) »

:: Lacrymarum sĭtŭla (Pubblicato il 09/10/2018 18:55:25 - visite: 374) »

:: Ante Omnia (Pubblicato il 04/10/2018 23:18:32 - visite: 212) »

:: Memorie settembrine (Pubblicato il 26/09/2018 19:42:53 - visite: 196) »