Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1005 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jun 7 11:08:23 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Nel bianco silenzio

di Perlanera Uno
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/08/2010 10:21:42

Due nuvole scivola il cielo
sereno di dolci emozioni
ravvisano zucchero a velo,
due note di liete canzoni.

Ricordo quei suoni lontani
di visi, sorrisi già spenti,
mio padre, gli amici, i miei cani...
mi piace pensarli contenti.

Nolstalgico sale il pensiero
tra danze di rondini al sole,
il mare sospira leggero
sfiorando il mio canto che vuole

planare laggiù all'orizzonte,
più in là di qualunque ragione
fra stelle che so, son già pronte
per cogliere il muto magone.

Sarà dentro il soffio del vento
con queste parole lasciate
sospinto più in là il mio sgomento
sull'ali di rime alternate.

Sarà leggerezza del cuore
nel pianto volato lontano,
laddove si scioglie il rumore
nel bianco silenzio d'arcano.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Perlanera Uno, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: È l’ora (Pubblicato il 11/01/2015 15:59:39 - visite: 651) »

:: Tre gradi sottozero (Pubblicato il 09/01/2015 15:38:40 - visite: 518) »

:: Di notti in cui vorresti (Pubblicato il 25/02/2014 11:38:24 - visite: 980) »

:: Ed è già notte (Pubblicato il 24/09/2013 22:29:19 - visite: 1112) »

:: Non ci siamo persi abbastanza (Pubblicato il 12/04/2013 00:48:00 - visite: 980) »

:: Frammenti lucenti (Pubblicato il 17/01/2013 11:56:28 - visite: 1027) »

:: La notte si è sottratta allo stupore (Pubblicato il 15/01/2013 18:26:17 - visite: 1053) »

:: Nell’ombra della pioggia (Pubblicato il 21/10/2012 07:21:26 - visite: 1044) »

:: e non so dire (Pubblicato il 11/09/2012 07:47:27 - visite: 907) »

:: Sotto le pietre (Pubblicato il 26/07/2012 11:18:23 - visite: 896) »