Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 10 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jan 17 08:34:00 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cuore di sasso a Punta Ristola

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/01/2019 00:00:36

A Punta Ristola, qualche anno dopo
mi sono fermato a respirare
aria di mare con vento scirocco,
un po' d'amore, quanto son sciocco.

 

Quella tua macchina è lì parcheggiata
con lo sportello un poco graffiato
io la rivedo ogni volta che passo
mi fermo e penso vicino a quel masso.

 

Dal tufo un artista ci ha tratto un busto
che guarda le case ma ignora il mare,
se il vento soffia, scompiglia i capelli
smuove le canne e gli arboscelli.

 

Smuove i pensieri, rinnova il ricordo
di giorni allegri ormai cancellati,
sfoglia le foto con riso ed amore
resta il presente con bile e rancore.

 

Ma a Punta Ristola spesso ritorno
siedo sereno a una fredda panchina
il mare guardo vicino a quel masso
ma adesso anch'io ho il cuore di sasso.

 

Salvatore Armando Santoro
(Leuca Marina 9.01.2015 – 00:02)

 

Nella mia foto: Cuore d sasso a Punta Ristola

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Armando Santoro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Piccole cose (Pubblicato il 17/01/2019 13:21:26 - visite: 9) »

:: Quella casa perduta nel tempo (Pubblicato il 16/01/2019 17:41:00 - visite: 15) »

:: Turbamenti (Pubblicato il 14/01/2019 13:37:47 - visite: 17) »

:: Mio padre (anniversario 2018) (Pubblicato il 14/01/2019 12:26:44 - visite: 12) »

:: Momenti onirici (Pubblicato il 14/01/2019 12:19:54 - visite: 8) »

:: Sogni all’alba (Pubblicato il 14/01/2019 10:17:23 - visite: 16) »

:: Foglie autunnali (Pubblicato il 13/01/2019 09:03:46 - visite: 13) »

:: Tra l’attimo e l’istante (Pubblicato il 11/01/2019 23:48:54 - visite: 20) »

:: Madrigale siciliano (Pubblicato il 10/01/2019 04:05:15 - visite: 30) »

:: Meriggio natalizio (Pubblicato il 10/01/2019 04:01:24 - visite: 18) »