Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Eventi/Notizie/Comunicazioni
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 736 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Nov 11 00:29:44 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

In libreria: Terzo segreto di Fatima e rivelazione

Vedi il sito web »

Comunicazione di Claudio Mantovani
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli eventi proposti dall'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/07/2008 12:49:53

Leggi il libro
TERZO SEGRETO DI FATIMA E RIVELAZIONE
di Claudio Mantovani

Ormai tutti noi abbiamo sentore di un qualche tipo di cambiamento a livello mondiale, potrebbe essere in meglio oppure in peggio, ma è il passaggio evolutivo che in chiave religiosa è chiamato “fine dei tempi”.

Il rigore logico della scienza ha spiegato e descritto l’intero creato, dalla particella più piccola che chiameremo fotone alla particella più grande che è l’universo a cui fa capo il big-bang, oltre i quali c’è l’ignoto, il non misurabile, l’imprevisto, l’incalcolabile, l’impensabile, tanto che gli scienziati ora sono alla ricerca della simmetria del creato, intuendo forse che è il creatore stesso.

Come la scienza sbatte il capo contro al muro dell’inconciliabilità tra meccanica quantistica e relatività generale (fotone – bigbang), così fa l’individuo per via di quell’accozzaglia di paranoie mentali con cui si ritrova a vivere di questi tempi. L’insania del mondo è esattamente la stessa che c’è in te e con cui ti arrovelli l’esistenza.

La logica ha raggiunto la religione ed entrambe devono fare un salto, un salto nel vuoto, nel nulla. Non possono farlo perché pensano che ne morirebbero, ma è solo così che potrà venire alla luce la simmetria. E’questo il cambiamento evolutivo in corso ora, ed è questo in sintesi il succo della metafora della bestia biblica.

Questa volta però il cambiamento può avvenire solo interiormente, è individuale, intimo e riguarda solo te, perchè per salvare il mondo devi salvare te stesso e questo libro potrebbe darti una mano.

La simmetria lo ha dettato, e si vede. ( in libreria)

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Claudio Mantovani, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.