Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
21 marzo - Giornata Mondiale della Poesia: La Poesia, i Poeti #poesiapoeti »
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATI I NOMI DEI FINALISTI
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Eventi/Notizie/Comunicazioni
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 2440 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Mar 14 12:49:42 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Libro evento: ’la luce oltre le crepe’

Vedi il sito web »

Comunicazione di Giorgio Mancinelli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli eventi proposti dall'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 03/01/2013 21:07:03

“La luce oltre le crepe” antologia poetica a cura di Roberta De Tomi e Luca Gilioli – prefazione di Giuseppe Pederiali – Bernini Editore 2012. (Euro 10).

Una chiamata cui non si poteva che rispondere ‘Sì’. Una presenza maturata e necessaria per essere solidali con le popolazioni colpite dal recente terremoto che ha messo in ginocchio una regione, l’Emilia, cui ci lega l’affetto di italianità. E non è di sola consolazione se la voce di tanti poeti, più o meno noti, si unisce alle grida, al dolore, al pianto levatosi dalla terra in subbuglio; né di contenuta partecipazione, quella riservata ai lutti che hanno segnato la quotidiana serenità di tante persone. Su tutto si leva l’encomio della parola scritta, la voce che si unisce al coro in un sentimento di fratellanza, la compartecipazione a un ‘risollevarsi’ auspicabile e sollecito. L’augurio è sentito, affinché la ‘luce’ penetri le ‘crepe’ nei muri e vada oltre, nelle fessure inaridite dei cuori che hanno smesso di frequentare la speranza in una vita migliore, di quanti nel dolore hanno abbandonato la fede. In ciò la voce dei poeti rinfranca, notifica, sostiene, affronta, riscalda, denuncia, si impegna nella solidarietà, rinsaldando quelli che sono i valori civili che in passato hanno tenuta unita questa nostra Italia e che, più che mai, dobbiamo gridare ‘con l'orgoglio e la forza’ di chi è sentitamente partecipe.

 

L’appello che qui sento di dover fare a tutti i poeti de La Recerche è di partecipare in massa alla proposta di solidarietà che proprio alcuni di noi: Lorena Turri, Loredana Savelli, oltre a chi scrive ed altri hanno voluto sostenere, degnamente rappresentati da Luca Gilioli e Roberta De Tomi, entrambi poeti e curatori di questa ‘antologia poetica’, hanno ritenuto di riscattare quella carenza che spesso, come ‘autori’ ci vede assenti; al contrario di cantanti, calciatori, giornalisti e quant’altri si adoperano per il bene comune. Pertanto, così come è scritto ‘chiaramente’ in copertina: “Tutti i proventi della vendita (di questa antologia) verranno devoluti dai curatori in favore delle biblioteche modenesi colpite dal terremoto del maggio 2012, nell’ambito del progetto della Provincia di Modena, “Biblioteche da Salvare” Codice IBAN IT 52 M 02008 12930 000003398693 – casuale: Terremoto maggio 2012”.

Dalla ‘prefazione’ di Giuseppe Pederiali:
“Storie: gente forte sì, ma non tanto ingenua da rinunciare ai propri diritti. Per questo occorre seguitare a farci sentire, per questo trovo molto bello che facciano sentire la loro voce anche i poeti, una categoria di artisti che non gode di platee immense, non riempie stadi e piazze, ma che sa come penetrare nelle coscienze, nel cervello e nel cuore della gente, e accendere emozioni. (..) Di sicuro, nella diversità degli stili e della tecnica, li unisce l’iprirazione e il comune coinvolgimento nel dramma, anche qwuando, in alcuni casi, lo hanno vissuto da lontano. E li unisce l’amore per un territorio gravemente feritop anche nella sua Storia. (..) E i poeti, uomini e donne, nati nella Bassa o che hanno imparato ad amarla, sono quelli che la luna sanno accarezzarla meglio, con le loro parole. Seguitando a tenere i piedi ben dentro l aterra, anche quando trema”.

“A profonda testimonianza” – avvertono i curatori – sarebbe stato questo il sottotitolo più appropriato per questa ‘antologia’ … perché se le misurazioni riassumono i fatti da un punto di vista scientifico, le emozioni sono l’espressione di quella meraviglia che è l’essere umano. E così i moti dell’anima si tramutano in una risorsa preziosissima, l’unica in grado di rendere la ‘profonda testimonianza’ di un evento vissuto. Quando abbiamo deciso di riunire voci poetiche da tutt’Italia e farne un coro che cantasse le reazioni emotive che il terremoto ha provocato, siamo diventati curatori di un progetto che artisti di grande livello, e di grande cuore, hanno onorato. La speranza che abbiamo riposto in loro non è stata disattesa: numerose tematiche sono state affrontate, con un ventaglio di stili poetici che ha impreziosito la raccolta. Naturalmente molto ancora si potrebbe dire, ma tutte le riflessioni di cui questa nota è stata lasciata priva, saranno rese con il contributo dei poeti: a loro dunque la parola, per portare la ‘profonda testimonianza’ della catastrofe che ha colpito la nostra terra. Vicini alle persone che hanno visto cancellato il loro passato di sacrifici e con una preghiera unanime per le vittime del sisma e i loro famigliari, ringraziamo calorosamente tutti coloro che hanno contribuito, e contribuiranno, al recupero delle biblioteche emiliane “da salvare”.

Tutti coloro che fossero interessati ad acquistare copie di “La luce oltre le crepe” – antologia poetica, possono contattare i curatori dell’opera Sig.ri Roberta De Tomi e Luca Giglioli al seguente indirizzo email: laluceoltrelecrepe@libero.it – Elisa Barbieri per la Bernini


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giorgio Mancinelli, nella sezione Eventi, ha pubblicato anche:

:: ’Carte nel Vento’ - a cura di Ranieri Teti (Pubblicato il 12/03/2019 09:20:28 - visite: 40) »

:: Reading collettivo a Reggiolo - Reggio Emilia (Pubblicato il 29/01/2019 17:19:14 - visite: 129) »

:: Vietri Cultura - CortOglobo film festival (Pubblicato il 12/12/2018 05:53:25 - visite: 111) »

:: Popsophia del Diritto torna a Macerata (Pubblicato il 13/11/2018 11:28:07 - visite: 146) »

:: Enrico Rava e Joe Lovano in concerto a Roma (Pubblicato il 07/11/2018 17:57:09 - visite: 117) »

:: Novara Jazz News (Pubblicato il 30/10/2018 07:49:01 - visite: 104) »

:: Eventi ’Io sono d’oro’ Il valore della donna nella relazione (Pubblicato il 02/10/2018 06:13:00 - visite: 179) »

:: Viaggio iniziatico nei mondi interiori un libro di G. Knight (Pubblicato il 26/08/2018 17:55:10 - visite: 205) »

:: Sile Jazz percorsi sul fiume. (Pubblicato il 17/07/2018 21:12:44 - visite: 239) »

:: Premio Lorenzo Montano - opere vincitrici (Pubblicato il 12/07/2018 21:36:18 - visite: 227) »