Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1081 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Apr 29 14:16:44 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La casa del silenzio

di Socrate Toselli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/04/2013 16:25:45

 

Nessun'altra casa

era altrettanto rumorosa.

La vita che vi si svolgeva

manifestava con baccano

il suo decorso. Era come

se non potessero vivere

senza far sentire che vivevano.

Così ogni loro gesto era chiassoso,

anche quando silenziosamente

avrebbe potuto trovare svolgimento.

 

Se scrivevano declamavano

quello che scrivevano

e se leggevano facevano altrettanto,

addirittura sfogliando le pagine con forza,

fin quasi a strapparle,

pur di affermare con fragore

la loro presenza,

la loro partecipazione alla vita

che ormai consisteva, quasi del tutto,

nell'esprimere vitalità.

 

Così fortemente presi

da tale occupazione 

(testimoniare caoticamente

la loro esistenza),

e da tale occupazione

per nulla spossati

(mai stanchi si sentivano

ma sempre pù rinvigoriti),

arrivarono a pensare all'immortalità

come obiettivo della loro lotta.

Addirittura all'immortalità.

Pensarono che vivendo

tumultuosamente e

nel tumulto manifestando

la propria vita, si potesse

sconfiggere la morte,

e se ne convinsero.

 

Con maggiore forza, allora,

ripresero a far chiasso,

confondendo il chiasso con la vita.

Sfidarono la morte col frastuono,

col fracasso pretesero di vincerla.

E per secoli continuarono,

nella loro baraonda,

ad uccidere il silenzio 

che, tuttavia, mai morì.

 

Lentamente i rumori,

pur restando forti,

meno intensi si fecero.

Gli abitanti della casa

non smettevano mai

quel loro putiferio,

ma iniziarono a dubitare

della possibilità della vittoria,

fino a rendersi conto

dell'ineluttabile sconfitta.

 

Non smisero però di far rumore.

Dopo una vita trascorsa nel

frastuono, inaudita appariva la quiete.

E nella loro disperata gazzarra

finirono per morire, uno a uno,

fino a che, morti tutti,

ogni suono ebbe fine.

 

Vuota rimase la casa rumorosa.

Ed il silenzio ne restò padrone. 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Socrate Toselli, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: ... che ritorna immoto (Pubblicato il 11/01/2017 22:01:37 - visite: 248) »

:: che almeno la morte (Pubblicato il 09/08/2014 09:54:36 - visite: 626) »

:: il sole di primavera (Pubblicato il 02/04/2014 21:49:10 - visite: 934) »

:: Altrove (Pubblicato il 30/09/2013 21:53:17 - visite: 851) »

:: Ritrovarsi solo (Pubblicato il 20/05/2013 01:09:41 - visite: 1094) »

:: Il canto nazionale - ultimo (Pubblicato il 18/05/2013 10:39:59 - visite: 817) »

:: Il canto nazionale - XIII (Pubblicato il 17/05/2013 12:05:36 - visite: 969) »

:: Il canto nazionale - XII (Pubblicato il 15/05/2013 10:59:13 - visite: 900) »

:: Il canto nazionale - XI (Pubblicato il 14/05/2013 17:30:07 - visite: 1086) »

:: Il canto nazionale - X (Pubblicato il 13/05/2013 10:54:33 - visite: 953) »