Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANNIVERSARIO PROUST: 10 luglio 1871 - 10 luglio 2019
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1418 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jul 14 11:37:46 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Perché, se sei mare?

di Giorgio Mancinelli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/04/2013 07:46:13

Perché, se sei mare? (ad Angela Caccia)

Mi parli di semi germogliati di sole
Speranze vaghe, artati dubbi della tua mente
Pensieri di ieri che non hanno più ragione d’essere
Ambiguità di donna
Che vorrebbe essere ‘altra’
Di frustrazioni che non sai accettare
Perché, se nella tua natura ti è dato
D’essere una sol cosa con questo universo mondo (?)

Mi parli d’amore recondito e improvviso
Per tutte le cose che ci girano attorno
Che non ti appartengono, che non ci appartengono
Che siamo chiamati ad amare senza possesso
Per tacerne l’essenza ch’è in loro, ch’è già nostra
Ne aspiri l'intenso profumo
Ne rimproveri l’assenza come un lascito
Che ti fa orfana di cosa (?)

Mi parli di luoghi vissuti
Paesaggi, campagne, piccoli borghi del cuore
Dove ti rifugi in cerca di una felicità arcana
Insania vissuta amaramente, nell’insoddisfazione
Che ti dilania d’aver fatto tutto, d’aver dato tutto
Ciò che ti resta
Sono parole, pagine bianche che vai riempiendo
Di dissapori d’amore, come di neve (?)

E assai poco mi parli di te
Dei sentimenti che nutri in albagia
Nei vacui momenti in cui l’ambizione ti assale
E ti contorce ‘feroce’ come arbusto d’ulivo
Che affonda le sue radici alla roccia
E che ti trattiene quando vorresti andare
Nel vento dei giorni che ti restano
Nel fruscio che si spegne lontano (?)

Eppure mi parli di risacca che si appropinqua alla riva
Di porti e di coste, di un veleggiare sognato e forse
Mai intrapreso
Di barche che affrontano le onde impetuose
E flutti gorgheggianti, impari nel ‘canto piano’ della vita
Che d’affrontare domandano quell’ultimo scoglio
Tenaci nel dire: 'io sono' sì, l’incoerenza
Di un esistere che di volare anela (?)

 

Perché, se sei mare d'acque condivise

tumultuoso e incontenibile ?

 

 

 

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Giorgio Mancinelli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giorgio Mancinelli, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: ’..di felicità’ (Pubblicato il 06/07/2019 11:27:06 - visite: 30) »

:: ‘dias in luminis oras’ (Pubblicato il 27/06/2019 16:16:22 - visite: 46) »

:: ‘trasposizioni’ (Pubblicato il 16/06/2019 21:13:49 - visite: 47) »

:: ‘illusione di un giorno’ (Pubblicato il 29/05/2019 15:41:21 - visite: 53) »

:: ’fragile’ / 4 (Pubblicato il 27/05/2019 17:57:34 - visite: 46) »

:: ’fragile’ / 3 (Pubblicato il 23/05/2019 06:23:46 - visite: 57) »

:: ’fragile’ / 2 (Pubblicato il 14/05/2019 07:15:15 - visite: 61) »

:: ‘rimembranze’ (Pubblicato il 10/05/2019 05:43:06 - visite: 77) »

:: ’emanazioni’ (Pubblicato il 25/04/2019 12:24:32 - visite: 67) »

:: ’fragile’ (Pubblicato il 17/04/2019 06:30:43 - visite: 83) »