Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 616 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Oct 16 11:41:32 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

amo te e i tuoi soldi

di Vlad
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 01/08/2015 00:39:56

prima tirata.

 

Come va?

Dammene ancora, amore.

 

Seconda tirata.

 

Stai bene cara?

Sto bene caro.

sul letto, noi due.

 

Abbiamo sonno e fame.

patatine fritte, le vuoi?

musica ora.

 

apri una bottiglia,

mi piace il roast beef.

 

terza tirata

 

___perchè non guardi l'ultimo sole

là fuori, adesso?____

 

(future sound of london

ever green, my lady

are u sound of sleep)

 

quarta tirata.

 

ancora di più(cosa vuoi?amarmi?

il domani non sa)e vederti/sento io/

ascoltami ora/ prima di chiudere gli occhi/ ancora

una volta, e per sempre:

io non ti ho voluta mai.

 

Tra poco, mia cara,

tra poco una lama fredda reclamerà

il rosso del tuo cuore

 

Sul letto, ancora siamo.

pieni di roba fino al midollo,

noi due.

 

Ecco, si comincia.

Ah ah ah ah ah!

 

Buonanotte cara(amo te e i tuoi soldi)

Buonanotte caro(amo te e i tuoi soldi)

 

(Vita, vita, lasciati cadere)

Sei sveglio?

(fingo di dormire)

Mi senti?

 

si alza, quella puttana.

Mette una striscia sopra il comodino.

Pronta per essere inalata.

 

Poi silenzio.

 

ascolto bene il suo sonno,

prima di scendere dal letto.

Vado subito in cucina,

 

torno senza fare rumore.

E poi uno sguardo sul comodino.

 

Quinta tirata.

 

afferro ben bene il coltello

che sembra scivolare nel sudore

delle mani.

 

E solo un attimo, poi

no! No!

 

Non è possibile, no!

mi ritrovo a terra.

 

 

neanche il tempo di sapermi morto.

 

 

 

 

( ...)

- eccole, sono queste, signora:

prodotto uno. Lieve stordimento, nausea: 6 ore

prodotto due. Stordimento, rallentamento: 1 giorno

prodotto tre.Breve paralisi (fino a 1 ora), dolore: 2 giorni

prodotto 4.Paralisi (1 - 8 ore): 3 giorni

prodotto 5. Morte istantanea: un minuto

 

-uhm. Prendo il cinque.

-Le costerà il triplo, signora.

-Va bene.

-Guardi che basta una semplice tirata!

-È quello che voglio. 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Vlad, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Vlad, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: serapione (Pubblicato il 24/09/2016 00:43:14 - visite: 416) »

:: amai (Pubblicato il 08/08/2015 02:22:19 - visite: 544) »

:: sposa (Pubblicato il 01/08/2015 00:33:18 - visite: 582) »

:: visita al cimitero (Pubblicato il 11/07/2015 14:52:01 - visite: 539) »

:: chi è che mi disse che strauss suona da dio? (Pubblicato il 11/07/2015 14:42:38 - visite: 557) »

:: in attesa di gutter (Pubblicato il 05/07/2015 00:24:56 - visite: 601) »

:: nei miei occhi è solo dipinta la tua voce (Pubblicato il 04/07/2015 02:17:39 - visite: 387) »

:: non dice mai che va via colui che non torna (Pubblicato il 04/07/2015 02:11:18 - visite: 371) »

:: il mio corpo è vergine da sempre (Pubblicato il 28/06/2015 01:19:44 - visite: 511) »

:: piove fuori, intanto (Pubblicato il 23/06/2015 00:31:56 - visite: 585) »