Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia_settimanale
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 357 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed May 27 09:33:18 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Fra l’autunno e l’estate


Testo proposto da LaRecherche.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 02/03/2020 12:00:00

 

DOMENICA

 

Domenica.

Scappo di casa.

 

Se, mai come oggi,

il lento passare del tempo

festivo-feriale

ferale mi assale,

mi uccide,

 

fra il tempo del devo

e il tempo del posso,

il tempo del voglio mi spinge

a ridosso.

 

Domenica scappo di casa.

Se posso,

passando col rosso.

 

16 Luglio 2001

 

 

 

FRA L’AUTUNNO E L’ESTATE

 

Ho sognato

di far tesoro delle differenze,

di vedere nell’altro un’altra cosa,

di vedervi una faccia

dell’immenso diamante planetario.

Ho sognato

di essere straniera

ovunque,

ma ovunque di sentire l’altra voce

come la voce nuova

che insieme fa la musica celeste.

Sognato ho che nel cupo del mio inverno

luce lontana, entrando, non ferisse:

lambisse liscio e scabro,

riconoscendo l’essere,

portando primavera.

 

Dicembre 2003

 

 

 

AMÀTI SCONOSCIUTI

 

Amàti sconosciuti,

esseri della terra

con cui si attesta di scoprire scienza,

mentre l’unicità è l’essenza

della vostra presenza,

 

vi riconosco, eppure mai conosco.

 

Costruiti di parti quasi uguali

che si fondono in sintesi speciali,

imprendibili insiemi,

corpi-menti inscindibili

parti d’uomo e di donna

mai non più ripartibili,

 

vi riconosco, eppure mai conosco.

 

 

 

ROSSA

 

Rossa mi sento, e viva,

accettabile al corpo ed alla mente,

mentre sento al contempo di morire,

povero nulla in cerca di qualcosa

che sembra pronto e invece non si vede.

 

Rossa mi sento in corpo e nella mente,

e vivo e muoio nel contempo, adesso.

Costruitami insieme con fatica,

oggi guardo il mio peso

trascinare nel nulla il volo mio.

 

 

 

DI PASSIONE E RAGIONE

 

Di passione in passione

passa il passaggio estremo.

 

Di passaggio in passaggio

saggio sarai allo stremo.

 

Di coraggio e ragione

sentirai spesso brama.

 

Trama una vita nuova

quando l’antica trema.

 

 

 

UN RACCOLTO, UNA MESSE

 

Ho raccolto per te, le ho messe insieme,

queste poesie raccolte, pensierose,

che in fondo al cuore, raggomitolate,

 

m’hanno dato speranza.

 

Ne ho fatto una raccolta, antologia,

per formarne un raccolto, bella messe,

di pensieri e ragioni collezione.

 

 

 

[da Fra l’autunno e l’estate, Ilia Di Marco, Edizioni Gazebo]

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

La Redazione, nella sezione Poesia_settimanale, ha pubblicato anche:

:: In jedem Herz sin Steine (Pubblicato il 25/05/2020 12:00:00 - visite: 47) »

:: Amico, sei lontano (Pubblicato il 18/05/2020 12:00:00 - visite: 159) »

:: Cielo notturno con fori di uscita (Pubblicato il 11/05/2020 12:00:00 - visite: 107) »

:: La luna è un osso secco (Pubblicato il 04/05/2020 12:00:00 - visite: 179) »

:: In risposta al silenzio (Pubblicato il 27/04/2020 12:00:00 - visite: 165) »

:: Eco di polvere (Pubblicato il 20/04/2020 12:00:00 - visite: 444) »

:: Evasioni (in)certe (Pubblicato il 13/04/2020 12:00:00 - visite: 198) »

:: Ci aveva traditi, Giacomo? (Pubblicato il 06/04/2020 12:00:00 - visite: 220) »

:: zoom su tutte le città ferite a morte (Pubblicato il 30/03/2020 12:00:00 - visite: 315) »

:: The need (Pubblicato il 23/03/2020 12:00:00 - visite: 234) »