Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Recensioni
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
Pagina aperta 2108 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Dec 15 09:17:29 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Anterem

Rivista

Direttore Flavio Ermini
Anterem Edizioni


Recensione proposta da LaRecherche.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/05/2010 12:00:00

Nei giorni addietro abbiamo ricevuto una newsletter dalla rivista di ricerca letteraria Anterem, dal titolo "Contro lo spirito del tempo", in cui si legge:

"Rivolgiamo il nostro più vivo ringraziamento alle lettrici e ai lettori che in questi giorni si sono abbonati alla rivista "Anterem" e hanno devoluto il loro cinque per mille alla nostra Associazione.

Il loro aiuto ci consentirà di fronteggiare le difficoltà che ha creato il decreto del 30 marzo 2010; un decreto che sospende le agevolazioni postali per le Associazioni no-profit; un decreto che aumenta il costo della spedizione di "Anterem" nella misura irragionevole del 500%.

Siamo certi che tante altre lettrici e altri lettori ci aiuteranno a superare questo nuovo ostacolo e a denunciare in tal modo una tendenza antiumanistica che, col trascorrere degli anni, si è andata allargando fino a diventare costume.

Coloro che fanno le leggi ritengono che la poesia e la filosofia siano dei fenomeni socialmente irrilevanti; presumono che la società non abbia bisogno di queste forme di vita per il suo funzionamento. [...]
".

Avevamo intenzione di presentare Anterem, come abbiamo già fatto con altre riviste letterarie, ma tale lettera ci ha indotti ad anticipare i tempi. Si tratta di una tra le riviste più importanti nel panorama letterario italiano, conosciuta anche all'estero.

Una rivista che ci pare sia necessario sostenere, in quanto, come altre già presentate, o che presenteremo, rappresentano ed esprimono fermenti culturali che altrimenti rimarrebbero sommersi sotto le grandi baronie editoriali.

Ecco qui di seguito una presentazione, gentilmente inviataci su nostra richiesta, della rivista Anterem:

*

Fondata nel 1976 da Flavio Ermini e Silvano Martini, “Anterem” si è subito istituita come un laboratorio di ricerca. “Ricerca” quale tensione indeponibile che conduce dall’ascolto all’ascolto pensante, in una dislocazione che richiede una sospensione di ogni abitualità di senso.

La ricerca alla quale si rivolge “Anterem” riguarda la natura del pensiero poetico, e pone a tema da più prospettive la fondamentale e controversa questione sul senso che nel testo si articola e che della scrittura fa il luogo della propria rivelazione. Il suo punto nodale è costituito dalla pulsione verso la parola inaugurale, una parola che abbia recuperato tutto il suo primitivo valore, le sue native potenzialità di creazione della cosa, di creazione del mondo.

“Anterem” è il risultato del confronto tra ricerca individuale ed elaborazione teorica collettiva, tanto che ogni numero si configura come un’opera organica, commisurata al passo della realtà.

Le voci convenute al dialogo mirano a tracciare un programma di ricerca in cui trovi spazio il discorso al quale l’età contemporanea introduce. Non si pongono il problema di “pronunciare” concetti o categorie del pensiero, bensì rimandano a esperienze vissute come testo con-chiuso, e ancora altrove, assente. Descrivono mobili itinerari, diagrammi quali erano le carte nautiche prima dell’avvento della bussola.

Il gruppo di lavoro editoriale che sta affrontando questo programma, mantenendo in vita un modo non conformista di vedere le cose, è costituito da Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini (direttore), Marco Furia, Madison Morrison, Rosa Pierno, Ranieri Teti, Ida Travi.

Nel corso degli anni, intorno alla rivista sono nate e cresciute varie iniziative che ne potenziano l’elemento enciclopedico: quattro collane editoriali (“Itinera”, “La ricerca letteraria”, “Limina”, “Pensare la letteratura”), il Premio nazionale di poesia Lorenzo Montano, un Centro di documentazione sulla poesia contemporanea in collaborazione con la Biblioteca Civica di Verona, una Biennale di poesia, un sito internet.

“Anterem” ha pubblicato, tra gli altri, testi di Bachmann, Barthes, Bauchau, Blanchot, Bonnefoy, Celan, Char, Cvetaeva, Derrida, Galimberti, Gargani, Magris, Mallarmé, Mandel’stam, Nancy, Sanguineti, Sini, Wolf, Yang Lian, Zanzotto.

La tiratura della rivista è di 4000 copie. La diffusione è internazionale ed è rivolta in modo particolare ai settori più avanzati delle istituzioni universitarie.

L’ultimo fascicolo uscito è il numero 79 (dicembre 2009), dedicato ad alcune questioni letterarie e filosofiche connesse alla figura del “Tu”.

Convengono al dialogo su questo tema poeti e pensatori di rilievo internazionale, in un succedersi articolato di poesie, prose poetiche e narrative, saggi.

Sul sito www.anteremedizioni.it proponiamo ai nostri lettori alcune preziose anticipazioni.

Per chi ancora non è abbonato alla rivista di ricerca letteraria “Anterem”, riteniamo che questo sia il numero ideale per iniziare a confrontarsi con il nostro cammino di conoscenza: Il nome Anterem, di Flavio Ermini »

Abbonarsi è facile e le formule che proponiamo sono molto convenienti, ecco come:
abbonamento »

*


ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
fondata nel 1976 da Flavio Ermini Silvano Martini

via Zambelli 15 • 37121 Verona • Italia
telefono 045-8005976 • cell. 339-3943308
e-mail: direzione@anteremedizioni.it





« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »