Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Roberto Maggiani
LaRivista LaRecherche.it n. 1 - 2013

Sei nella sezione Commenti
 

 Carla de Falco - 30/12/2013 10:44:00 [ leggi altri commenti di Carla de Falco » ]

Onorata di essere inclusa, Vi ringrazio dell’iniziativa che consente a noi tutti un momento di rispecchiamento e confronto sinottico.

 Maria Grazia Cabras - 26/12/2013 11:40:00 [ leggi altri commenti di Maria Grazia Cabras » ]

Un caro saluto a Roberto, Giuliano, le amiche e gli amici della Redazione, con l’Augurio di proseguire questo nostro/Vostro itinerario (po)etico con la stessa energia e passione!

Gli auspici migliori e più sinceri ai giovani Autori presenti nell’Antologia: che vivano profondamente, all’interno di un percorso condiviso, la singolarità della propria esperienza creativa e umana.

 Lorenzo Mullon - 26/12/2013 10:46:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

Grazie per l’enorme lavoro di promozione della poesia e della letteratura, il mondo potrebbe essere molto più brutto senza questa tensione alla Bellezza

 Giuliano Brenna - 25/12/2013 22:51:00 [ leggi altri commenti di Giuliano Brenna » ]

Voglio innanzitutto ringraziare tutti quelli che hanno scaricato e letto la Rivista, ringrazio anche i collaboratori che ci hanno aiutato nell’immane impresa. In merito a ciò vorrei precisare che i testi di poesia presenti sono stati inseriti tenendo conto delle indicazioni dei collaboratori; gli autori segnalati da tutti i collaboratori sono stati inseriti senza indugio, quelli segnalati da alcuni di essi sono stati inseriti dopo discussione in redazione, poi abbiamo aggiunto, per creare varietà, autori segnalati da un solo collaboratore, di questi un paio per ciascuno dei suddetti. Come è sottolineato anche nell’editoriale di Roberto, è naturale che in questo tipo di operazioni qualcuno resti escluso. Inoltre, essendo la rivista una antologia dei primi anni de LaRecherche.it, abbiamo inserito chi, nel corso degli anni, ha sempre partecipato, pubblicato, letto, commentato, ci sembrava giusto menzionare alcuni dei nomi più significativi nel panorama recherchiano.

 Luciana Riommi Baldaccini - 25/12/2013 22:06:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Grazie per la bella idea di "contrastare la corrosione della dimenticanza" con una rivista annuale, grazie per la sua puntuale realizzazione e grazie, infine, per aver selezionato anche un mio testo. Davvero un bel regalo di Natale!
Auguri alla Redazione e a tutti gli iscritti a LaRecherche!

 Guglielmo Peralta - 24/12/2013 18:45:00 [ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

Una bella Ri-vista, che offre allo sguardo "luoghi" di-versi che costituiscono un unico panorama, che fa del lettore un "ricercatore" invogliandolo a visitare via via tutto il sito!

Auguri a tutti i poeti e visitatori e complimenti alla "Red-azione" (un’azione, un’iniziativa da sottolineare con il "rosso"!)

 Lino Lista - 24/12/2013 15:49:00 [ leggi altri commenti di Lino Lista » ]

L’’ho stampata su carta, per leggere le opere una alla volta, con l’’attenzione che la carta consente nei momenti di pausa. Mediterò anche la mia, che non rileggevo da tempo, perché da parecchio tempo il mio spirito s’’interessa di altro. Altre "urgenze" m’’inquietano. Forse, più classicamente, è l’’ispirazione (per eccellenza quella poetica) che più non incombe sopra me.

Un gran bel lavoro. Faticoso, soprattutto, e rischioso perché sempre la scelta comporta un rischio: ogni scelta, a sua volta, è giudicata. Senza scelta, però, non c’è azione, soltanto stasi. Poi: è l’’intentio lectoris che muove l’’opera. E, magari, la vostra intenzione - come quelle di altri - mi dà una lezione: quelle mie meglio giudicate dagli altri sono quelle che meno io ho apprezzato nel passato. Segno, questo, che l’’infinito della siepe leopardiana sta in primo luogo nello sguardo del lettore. Perciò, forse, mi sono venute a mancare urgenza e ispirazione: più che per il lettore, poetavo per me stesso o per una cerchia di intimi al gergo.
Grazie per avermi stimolato queste riflessioni. Auguro a voi tutti un gioioso Natale. E per la Rivista, naturalmente.

 Giovanni Baldaccini - 24/12/2013 00:22:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Bellissimo volume nel quale ritrovo molti cari amici che stimo. Complimenti a tutta la redazione e grazie per il regalo.

 roberto.perrino - 23/12/2013 21:57:00 [ leggi altri commenti di roberto.perrino » ]

Grazie per questa scintillante strenna natalizia! Un caro augurio everybody!!!

 Gian Maria Turi - 23/12/2013 17:55:00 [ leggi altri commenti di Gian Maria Turi » ]

Ritengo che questo primo numero della Rivista de LaRecherche.it, a cui ho collaborato con la massima possibile solerzia, sia un importante passo in avanti e un bel riconoscimento per i tanti poeti e scrittori di valore che si aggirano tra queste pagine. Spero che sia apprezzata da tutti per ciò che rappresenta e per lo sforzo profuso da noi tutti (in particolare dalla Redazione) nella sua realizzazione.
Personalmente avrei preferito che piuttosto che una pletora di testi di pochi (soliti) autori ci fosse maggiore varietà e attenzione per chi su questo sito è meno visibile eppure capace di produrre testi di ottima qualità - secondo il mio modestissimo punto di vista, ovviamente. Nella mia ricerca trasversale tra le centinaia di utenti, non tutti autori, iscritti al sito, ne ho trovati e selezionati molti che però poi non hanno avuto il privilegio di essere pubblicati in questo primo numero della rivista. Peccato davvero, se lo meritavano!
Grazie ancora a tutti i volenterosi operai culturali di queste pagine e Buone Feste a tutti, lettori e scrittori.