Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia_settimanale
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 2445 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Oct 20 11:50:29 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

è iniziato (due inediti)


Testo proposto da LaRecherche.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 23 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/02/2012 12:00:00

è iniziato

 

è accaduto milioni di anni fa

ma nemmeno una parola si è alzata in cielo

un aereo che passi avvisando

o uno stormo di storni a segnale –

ti trovi invischiato in reazioni a catena

senza averne misura –

puoi dire soltanto “è iniziato” –

è qualcosa che strappa il respiro

e a chi ti ha chiamato amore

rispondi “non so” o “non posso”



la parola amore

 

vorrei una poesia

che non parlasse d’amore

una poesia in tono minore

perché sono state spuntate

le unghie che fanno a brandelli

 

vorrei una poesia

ma senza la parola amore

che quella la beccarono gli uccelli

la succhiarono i carovanieri

e sta come un inciampo sulle piste

 

vorrei una poesia

con la parola amore sparsa in lettere

quante ne conta una vita

e la parola amore come bocca

o lingua che il seme irrora



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 23 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

La Redazione, nella sezione Poesia_settimanale, ha pubblicato anche:

:: sa plume rêche (Pubblicato il 19/10/2020 12:00:00 - visite: 92) »

:: Les stupra - Gli stupri (Pubblicato il 12/10/2020 12:00:00 - visite: 118) »

:: Coleoptera (Pubblicato il 28/09/2020 12:00:00 - visite: 93) »

:: Vita meravigliosa (Pubblicato il 14/09/2020 12:00:00 - visite: 195) »

:: In che luce cadranno (Pubblicato il 07/09/2020 12:00:00 - visite: 237) »

:: La vita della parola (Pubblicato il 24/08/2020 12:00:00 - visite: 195) »

:: Linea di galleggiamento (Pubblicato il 03/08/2020 12:00:00 - visite: 408) »

:: Con fare menestrello - inediti (Pubblicato il 27/07/2020 12:00:00 - visite: 404) »

:: All’altro capo - anticipazione (Pubblicato il 20/07/2020 12:00:00 - visite: 247) »

:: Piccolo canzoniere più bugiardo che vero (Pubblicato il 12/07/2020 23:57:00 - visite: 422) »