Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1814 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Oct 22 10:47:31 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La fabbrica degli angeli

di Franca Alaimo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 15 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 19/03/2012 19:34:47

Poiché, a quanto sembra, la fabbrica degli angeli non chiude mai i battenti,

C’è un continuo bisogno di materia prima: pelle morbida, occhi trasparenti

Come un pietra di carbonio puro, tendini freschi e molecole innocenti di bambini.

L’angelo scuro li raccoglie  come mazzi di fiori da ogni dove:

Da un bus che si schianta contro un muro, da una scuola sperduta in un villaggio

Che si accartoccia tremando come foglia, da una barca che naufraga in mare aperto

E diventa una bara di salsedine  e soli agonizzanti;

Li battezza di nuovo con nomi che sanno d’aria e d’acqua sorgente

E li dota di un paio d’ali attaccate alle scapole per scendere ogni tanto

Sulla  terra e lasciare una piuma  sui pavimenti delle case e qualche petalo di giglio.

Quelli che restano li vedono risalire di slancio sollevando i piedini luminosi

E lasciare una scia di polvere d’argento come le lacrime di San Lorenzo

Che non danno il tempo di dire lo stupore e sono già svanite.

Però mi chiedo: perché aggiungere perfezione a ciò che è già perfetto?



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 15 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Alaimo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Alaimo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Per sempre (Pubblicato il 20/06/2017 19:00:23 - visite: 779) »

:: Mezza bambina (Pubblicato il 06/02/2017 23:08:45 - visite: 1090) »

:: Metamorfosi dei morti (Pubblicato il 02/11/2016 19:12:00 - visite: 707) »

:: La rosa sulle macerie (Pubblicato il 28/08/2016 09:46:41 - visite: 724) »

:: E al mattino, di nuovo (Pubblicato il 26/08/2016 15:37:43 - visite: 942) »

:: Nostalgie (Pubblicato il 03/05/2016 00:21:58 - visite: 1031) »

:: Certe idee di Dio (Pubblicato il 16/04/2016 16:09:57 - visite: 890) »

:: Amore senza amore (Pubblicato il 19/01/2016 20:09:08 - visite: 878) »

:: Le trombe degli angeli (Pubblicato il 08/01/2015 16:32:03 - visite: 1129) »

:: Il piccolo poema della fine (Pubblicato il 01/12/2014 20:38:30 - visite: 1153) »