:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1326 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Mar 11 15:22:38 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Di voce la mattina morta

di Teresa Milioto
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/01/2013 22:58:55

                          Felice bufera

                          Ragione

                          Esistenza

                          E(s)senza

                          ombrosa dimora

                          rete vana

                          Della mia p(i)ena

                          Insana

                          Essenza

 

Di voce la mattina è morta

appare di fuga vermiglia

e uguale a prima ma 

                          grigia

rifluendo scampa la bufera.

 

singolare imminente perduta

              quiete

d'anima ripopolava le mie calze

e rose quelle gialle di colore

                                 spente

di poco l'assolo canto andava:

 

dietro a un fumo di finestra

tinge il cielo l'attesa

tente, intende, sottende

         cedi pianto lento

                ai tuoi polmoni

(che sono sola sui miei versi)

 

scarti miele al fuoco tiepido

                               di sera

mentre ti prendo

                        in affitto un sogno

                        e lo cancello

appena             con le dita stanche.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Teresa Milioto, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Teresa Milioto, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Si resta perfetti. (Pubblicato il 04/02/2023 11:33:16 - visite: 53) »

:: Dammi quella parola. (Pubblicato il 23/09/2022 07:48:17 - visite: 105) »

:: Un Campari. (Pubblicato il 23/09/2021 19:15:26 - visite: 187) »

:: Sei corsa o sei monte? (Pubblicato il 22/09/2021 15:22:10 - visite: 213) »

:: Margherite dinizio. (Pubblicato il 10/04/2019 10:29:34 - visite: 627) »

:: Capitolo Due. Nelle note. (Pubblicato il 25/07/2015 11:42:47 - visite: 266) »

:: capitolo uno (Pubblicato il 23/07/2015 11:37:29 - visite: 184) »

:: Era Modica (Pubblicato il 04/02/2014 13:00:59 - visite: 1302) »

:: piove (Pubblicato il 30/01/2014 10:01:49 - visite: 1304) »

:: mi rincresce vedere il cielo (Pubblicato il 10/01/2014 13:11:56 - visite: 1548) »