:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
“Poco allegretto”, di Manuel de Freitas [collana Poesia]
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 688 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Nov 21 05:35:21 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La magnolia

di Romana Ricciardi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 21/10/2014 17:42:14

Abitava, un tempo... No, abita ancora.

Io, abitavo un tempo un luogo. Di fronte, una giovane coppia di sposi.

Nel mezzo, un albero di magnolia. Altissimo, folto, maestoso.

In primavera grandi fiori bianchi, dolciastri e penetranti. A sera, le nere danze dei merli in amore. L'aria delicata. Le finestre aperte al cielo.

Poi un urlo.

Lungo, rauco. Agghiacciante.

Prorompe da quelle finestre, riempie il balcone, tracima, precipita a terra, si solleva sbalzato in aria, su per il tronco, assale i rami, irrigidisce le foglie, inorridisce i fiori, insegue i merli che tentano in volo la fuga e inarrestabile, raggiunge la casa, e il balcone e le finestre e le stanze e le mie orecchie e ME.

Lo conosco, dio mio, l'ho già sentito. L'ho sentito insorgere tanti anni fa dal profondo delle mie viscere, uscire dal petto, erompere dalla gola, farsi strada fra i denti e le labbra, e slanciarsi, liberarsi, fuggire, restando tuttavia incatenato al ventre che lo ha partorito. Mostruoso neonato latrante, imbrigliato al cordone ombelicale, incastrato tra la morte e la vita.

Abitava, un tempo, una giovane coppia di sposi. Ora, abita una vedova. Io sono altrove.

La magnolia, sta.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Romana Ricciardi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Romana Ricciardi, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Una lunga estate calda (Pubblicato il 13/09/2015 09:30:53 - visite: 736) »

:: Il morbo di Venere - parte seconda (Pubblicato il 10/02/2015 09:49:04 - visite: 778) »

:: Il ’Morbo di Venere’ (Pubblicato il 04/02/2015 17:19:56 - visite: 1021) »

:: Sono io (Pubblicato il 20/01/2015 19:32:58 - visite: 851) »

:: La strada nel bosco (Pubblicato il 12/01/2015 19:12:11 - visite: 872) »

:: Viva la libertà (Pubblicato il 01/11/2014 18:38:26 - visite: 799) »

:: La quiete silenziosa della notte (Pubblicato il 31/10/2014 10:17:17 - visite: 876) »

:: Erotica futura (Pubblicato il 29/10/2014 10:36:59 - visite: 824) »

:: Dolce come la neve (Pubblicato il 27/10/2014 15:00:44 - visite: 871) »

:: E così sia (Pubblicato il 25/10/2014 11:42:41 - visite: 873) »