:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 856 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu May 23 23:01:24 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Resa

di Elisa Mazzieri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 20/12/2014 19:32:00

Ho smesso questa guerra

mare fermo e zoppo richiuso come stagno

l’ho smessa senza resa né ritiro

 

Seduta osservo la sfilata degli uguali a passo corto

accelerano al punto da inciampare uno sull’altro e farsi monte

confusa in pieno sogno il intravidi

scambiai il mulino per la ruota e persi il pane

non sapevo la dose fiacca della fame e me ne cibai — ma non fui sola

e un giorno dopo l’altro vennero in molti

 

Qualcuno perse il senno un altro il turno

i mei vestiti usati persero linfa

e ignorando ancora l’urgenza del pudore

ne suturai le maglie con la pece per rivestirmi in fretta

ma troppo esile l’ordito e nuda e fredda m’inghiottì

e si fece rete

 

Era silenzio!

Cercandolo nel chiasso lo perdevo

spaventato come me di lui si rifugiava

la calca delle bocche strozzava l’aria

spiccai lontana dalla folla e mi distesi

 

E sono resa senza vittoria né sconfitta

i trattati di armi bianche ombre di rosso

li vedo sfilare uno sull’altro curvati e sghembi

dritta la strada e libera biancheggia

mi alzo senza vanto e allineo il passo


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Elisa Mazzieri, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Elisa Mazzieri, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Due parole (Pubblicato il 11/04/2024 00:37:21 - visite: 96) »

:: Fra i giornali di ieri (Pubblicato il 01/04/2024 20:02:20 - visite: 102) »

:: Pensieri senza oggetto (Pubblicato il 30/03/2024 08:59:08 - visite: 105) »

:: L’alba dalle parti mie - italiano e romanesco (Pubblicato il 21/03/2024 04:20:37 - visite: 126) »

:: Don’t cry (inglese) (Pubblicato il 28/01/2024 18:31:18 - visite: 181) »

:: Festa in frantumi (Pubblicato il 03/01/2024 04:18:57 - visite: 155) »

:: Il massacro di Venere (Pubblicato il 28/12/2023 04:59:47 - visite: 116) »

:: Io amo queste strade (Pubblicato il 26/12/2023 01:20:40 - visite: 149) »

:: Complementare (Pubblicato il 04/12/2023 06:08:01 - visite: 217) »

:: Guarigione disgraziata (Pubblicato il 03/07/2023 05:05:42 - visite: 198) »