:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 31 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Sep 29 23:38:06 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

a gettare ogni sguardo

di Bocchino Rosario
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/09/2022 21:18:30

come il rumore di ogni cosa,

in fretta, cambiando nome,

a gettare ogni sguardo in cui mi vedo,

in fondo, dove un’improvvisa tristezza

riempie di facce un vecchio clown 

 

al termine di un punto, di lato,

tra tramonti che forse celebreremo,

senza eternità,

come un cielo in cima ai rami, 

dove il pianto continua interminabile

 

in ogni momento di sabbia,

per la debole poesia del vento mite

che si fissa in mille versi taciuti,

per la colpa di tranquille mattine

e di questo mondo distante

 

dopo ogni sempre,

per qualcosa da dimenticare,

qualcosa che forse capiterà ancora,

dopo sarà ancora morire

insieme al mare e un po’ di luna

 

fuori c’è una pioggia di rondini precise,

di vere increspature profonde,

come le notti ostinate di neri frammenti

oltre lo sguardo di caste vesti

e di tempie andate per finestre


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Bocchino Rosario, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bocchino Rosario, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: come la vecchia voce di un istante (Pubblicato il 14/07/2022 18:52:19 - visite: 85) »

:: come il vento a cadere di ogni luogo (Pubblicato il 10/07/2022 10:15:35 - visite: 107) »

:: intorno al cielo che si ama appena dopo (Pubblicato il 01/07/2022 18:58:49 - visite: 118) »

:: in quiete veloce e radice (Pubblicato il 30/06/2022 21:24:50 - visite: 138) »

:: a voce gridata (Pubblicato il 08/10/2018 19:30:20 - visite: 405) »

:: pioggia che non rimane (Pubblicato il 22/05/2018 22:00:42 - visite: 384) »

:: un numero di passi a memoria (Pubblicato il 26/04/2018 21:37:09 - visite: 461) »

:: La notte prima dell’alba (Pubblicato il 15/04/2018 17:49:51 - visite: 470) »

:: sparso e senza ricami (Pubblicato il 05/04/2018 19:24:54 - visite: 543) »

:: a smarrire anche la strada (Pubblicato il 29/03/2018 20:33:12 - visite: 651) »