Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Un gioco per i bambini dell’asilo

di Lorena Turri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/03/2008

Cari bambini,
siete un gruppetto di amici e non potete andare a scorrazzare in bicicletta o a giocare a palla o a nascondino perché piove?
Sigh!
Siete sulla spiaggia nelle ore che il sole ruggisce come un leone - altrimenti detto “solleone" - e siete costretti a rimanere all’ombra sotto l’ombrellone (grosso parasole che fa una grande ombra…eheheheh)?
Che noia!!!
Via la tristezza, via la noia!!!,
zia Glicine vi propone un gioco da sballo…attenzione, ho detto SBALLO (cioè che mette entusiasmo) e non BALLO (balleremo un'altra volta).
Evviva! Evviva! Evviva!
(lo dico io se non lo dite voi)
Eccolo qua.

IL SOMMOPOETA

Per prima cosa “COSTRINGETE”, battendo i piedi per terra, tirandolo per le braccia, accerchiandolo gridando “dai! dai! dai!”, un adulto a fare (tanto è solo per un giro) il POETADASTRAPAZZO.
Il poetadastrapazzo dovrà farvi una domanda ed ognuno di voi, a turno, dovrà rispondere in RIMA BACIATA.
Cos’è una rima baciata?
Quando l’ultima parola di una frase termina con alcune lettere uguali a quelle dell’ultima parola della frase precedente.
Capito?
Non tanto?
Non preoccupatevi! E’ più facile di quanto sembri.
Ora vi faccio un esempio di come funziona il gioco:
POETADASTRAPAZZO: “Cosa indossi stamattINA?”
I° BAMBINPOETA: “Una bella camicINA”
II° BAMBINPOETA: “Io una rossa gonnellINA”
III°BAMBINPOETA: “ Le ciabatte di zia GINA”
E così via.
Il poetadastrapazzo conterà lentamente fino a cinque per dare a ciascuno la possibilità di pensare la risposta.
A tempo scaduto il bambinpoeta che non avrà risposto verrà eliminato.
L’ultimo BAMBINPOETA rimasto in gioco avrà vinto e verrà incoronato SOMMOPOETA e prenderà il posto del poetadastrapazzo che potrà riprendere i suoi panni di adulto affaccendato.
Ora le domande le farà il sommopoeta di turno.
Il gioco può durare almeno fino all’ora di cena.
La fame è fame… non si può resistere alle prelibatezze!

Sarebbe meglio preparare qualcosa
prima di fare questo gioco.
Cosa?
Una scorta di CORONCINE DI ALLORO
da porre sulla testa dei SOMMIPOETI.
Sapete?, come quella che portava Dante, il Sommo Poeta fiorentino del 1300.
Dante era uno che di rime ne ha scritte tante!!!
Ho fatto la rima baciata anch’io!!! Dante – tante
CORONCINE DI ALLORO

OCCORRENTE:
- Fogli di carta verde
- Lapis per disegnare
- Forbicine con punta rotonda
- Pinzatrice
Disegnate sui fogli tante foglioline di alloro.
Per il modello, chiedete al vicino di casa.
I vicini di casa hanno sempre tutto quello che ci serve...
…specialmente se hanno un orto!
L’alloro dà un saporino così buono a certe salsette di pomodoro!
Riecco la rima baciata…alloro/pomodoro!!!
Ritagliate le foglioline e cucitele insieme con la pinzatrice formando tante coroncine.
Zia Glicine vi saluta (ma solo per ora)
e vi augura...

UNO SBALLO POETICO!

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Lorena Turri, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Lorena Turri, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Autobiografico stomp (Pubblicato il 14/08/2015 16:49:19 - visite: 929) »

:: Paperino (Pubblicato il 10/09/2014 17:00:58 - visite: 939) »

:: I tre porcellini - Tautogramma (Pubblicato il 09/09/2014 10:32:48 - visite: 1159) »

:: Storia fantagromedica - nonsense - (Pubblicato il 28/09/2012 21:28:01 - visite: 1589) »

:: Quella volta che... per disperazione (Pubblicato il 08/07/2012 12:39:39 - visite: 1197) »

:: Messaggiando sulla felicità (Pubblicato il 14/06/2012 01:00:39 - visite: 1435) »

:: Dove vanno a finire i pensieri (Pubblicato il 09/01/2012 13:08:41 - visite: 2192) »

:: Se non fosse stato per il mio cane... (Pubblicato il 03/01/2012 18:03:42 - visite: 1346) »

:: Da: Cronache fantastiche - Scienza e salute (Pubblicato il 24/09/2011 23:34:41 - visite: 1286) »

:: Quella volta che…(l’attesa) (Pubblicato il 09/03/2011 14:46:01 - visite: 1234) »