:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Un ricordo del nostro caro amico e poeta Nicola Romano
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1187 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 25 02:30:48 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cacciatori di miele

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 06/11/2012 00:44:53

dove l'ombra s'addensa al dirupo

fila il bambù del khukuri,

le corde sottili  dell'anno.

con una preghiera

di fiori di frutta, di riso,

 

 

prima del fuoco.

brillano le Laboriose,ogni pochi secondi

lucciole nel fumo pulsano

gli alveari più grandi del mondo

i nidi in ghirlande d'oro, i favi


E' limpido filo sul viaggio lo sguardo

nervo scoperto tra costole fragili

un laccio alla vita, la mira che taglia

dal vivo di pietra,le api in dolore

 

Pulsa e risale la caccia un lembo di stoffa,

un capo fiorito, la mussola

l'll seme di nido reciso

cervo nelle vene giallo che vibra

aderente,si fa carne al bisogno

la bocca nel cerchio di miele,

pezzi violenti  di vita nelle mani

sfumano le laboriose  al filo.

 

Nella fata verde, di emozioni crude

si mostra ora  la distanza

in appiglio la verticale

sangue di miele,Sua khatat

primitivo coraggio

strumento di libertà

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Amina Narimi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Rayuela (Pubblicato il 07/09/2021 23:00:22 - visite: 475) »

:: Meryem Ana Evi (Pubblicato il 16/08/2021 08:32:01 - visite: 548) »

:: Nella rocca splendenza dell’hara (Pubblicato il 15/08/2021 07:50:09 - visite: 237) »

:: Se conoscere è fare l’amore (Pubblicato il 13/06/2021 17:33:33 - visite: 440) »

:: Il suono antecedente . . . l’avverbiale (Pubblicato il 18/05/2021 10:04:52 - visite: 532) »

:: Benedetta giumella delle carezze (Pubblicato il 15/05/2021 10:49:29 - visite: 287) »

:: Nella casa del pane occorre fame (Pubblicato il 01/05/2021 23:09:39 - visite: 308) »

:: Il vento solare di Lucy (Pubblicato il 01/05/2021 15:05:05 - visite: 243) »

:: La sua prima voce di aprile (Pubblicato il 30/04/2021 10:38:50 - visite: 290) »

:: Col bisbiglio di una piccola ederlezi (Pubblicato il 28/04/2021 23:58:33 - visite: 321) »