:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 113 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Feb 29 20:16:39 UTC+0100 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Una voce...anni fa

di Rosetta Sacchi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/10/2023 11:44:40

 

 

( Del tempo antico )

Una voce anni fa

quando lo spirito giovanile era di bagliori un ciclo 

e non interrogava albe e tramonti

né distingueva irte e discese

Erano vie sentieri angoli di strada

vicoli deserti oasi rive

dove la luce come dea scendea su occhi e viso

e creava di nodi chiaroscuri

Le ore liete sul terrazzo scandivano un settembre

di aforismi a dismisura filosofici pensieri idee
Ed io mi figuravo epistolari con menti eccelse

e le note vecchie e nuove erano vortici

dove l'anima esplodeva in un desiderio di sapere alto


Di spighe e di mosto era il sapore

mentre la saliva impallidiva in bocca

e copiosa la lingua era di parole,

lieve il fruscio come di foglie

al passaggio svelto dei pensieri

Anche il cattivo di ogni ipotesi d'eventi

non era grave, eccezione alla regola

in un risucchio battito aritmia eco
ed una voce udita anni fa,

una voce alla radio

 

l'abbraccio d'una carezza

come le atmosfere misteriose d'una stagione cruda

dove il camino rischiarava della stanza le pareti,

ma forse era estate pur se non rammento ora

un frinire di cicale o il tordo o la tortora al mattino

il fiato caldo del cielo sulla nuca sin dalle prime ore


Tutto è normale il ricordare e la dimenticanza
anche lo straordinario stupore di legarsi al caso
Non rammento che una voce alla radio
piuma o frusta in un dormiveglia del mondo fuori

di qualche ora e culla di inespressi desideri

quando i sogni erano solo un'ambizione pura

 

Tempo che terminava sempre

con un sapore amaro dell'oltre assente
Peccato… l'argomento ora latitante

mentre altrove quella voce narra di vite

d'esperienza di errori abbagli
Sono trascorsi ottant'anni dal vagito?

Per chi o cosa?

 

Io ne ho quasi cento di peso e molto meno

di presenza sulla crosta terrestre

esausta d'ogni filo d'erba e di formiche in fila laboriose,

invecchiate anzitempo
Sto parlando d'altro

non d'amore, che l’amore non è l’unico affanno…

 

Sto parlando d’altro

ed ininfluente è che ci sia qualcuno oggi dietro quella voce

udita anni fa, solo una voce

alfa ed omega di un giorno breve

una collana d'attimi.

 

Mio Dio, un giorno pensato eterno!

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Rosetta Sacchi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Rosetta Sacchi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Tutto ciò che non può essere compreso (Pubblicato il 02/03/2024 22:34:55 - visite: 50) »

:: Nel giro di giostra (Pubblicato il 28/02/2024 18:24:47 - visite: 68) »

:: L’ouverture ad un’incompresa poesia (Pubblicato il 26/02/2024 17:59:21 - visite: 73) »

:: Lo stupore d’un bambino (Pubblicato il 23/02/2024 14:35:01 - visite: 73) »

:: Sarà inevitabile (Pubblicato il 21/02/2024 14:05:08 - visite: 71) »

:: Esilio (Pubblicato il 19/02/2024 14:13:56 - visite: 82) »

:: San Faustino (Pubblicato il 15/02/2024 15:56:06 - visite: 82) »

:: Amami! (Pubblicato il 13/02/2024 18:34:19 - visite: 73) »

:: Allontanarsi (Pubblicato il 06/02/2024 15:26:15 - visite: 83) »

:: Il ’tu’ del Poeta (Pubblicato il 04/02/2024 16:03:09 - visite: 92) »