:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 63 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Feb 27 10:24:50 UTC+0100 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La regina delle nevi

di Annalisa Scialpi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/11/2023 13:38:21

Non so cosa andò storto;

il latte acido o mi prese

lo stomaco

e affondai come un motore

arrugginito,

a precipizio da un terreno fradicio

come un velluto sfondato.

 

Fuori, gocce di neve,

germogli marciti su scogli

aguzzi come la noia

o la fame insaziata

potente come un drago

che brucia i paesaggi.

 

La regina delle nevi

aveva artigli e faccia viola

quando il suo sangue imbrattò

le lenzuola martoriate,

come in un duello.

 

Oh regina, regina!!!

 

Caddi da lei come una bambola

rotta,

donna già fatta all'ombra dei teschi

di sogni spezzati,

profondi come le tombe

dei figli senza nome.

 

Mi sdoppiai su un lido di dolore;

con spietata chirurgia estirpai

un cadavere di donna

dal mio io spellato come i rovi d'inverno.

 

Fui l'avatar e il suo contrario,

il forcipe e la chiave nascosta

in qualche limbo intatto.

 

Lontana, la regina,

nelle sue guglie di ghiaccio;

senza neanche sangue

per spostare una nuvola.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Annalisa Scialpi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Annalisa Scialpi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Le nuvole danzano (Pubblicato il 02/03/2024 19:44:37 - visite: 54) »

:: Ponte arcobaleno (Pubblicato il 23/02/2024 14:02:10 - visite: 63) »

:: Mi sono persa (Pubblicato il 22/02/2024 23:14:15 - visite: 63) »

:: La mia casa (Pubblicato il 21/02/2024 21:42:07 - visite: 56) »

:: Ma tu lo stesso, venisti (Pubblicato il 21/02/2024 19:28:52 - visite: 51) »

:: Ho scelto di morire (Pubblicato il 21/02/2024 19:13:12 - visite: 30) »

:: Come astro caduto (Pubblicato il 19/02/2024 22:23:49 - visite: 44) »

:: Per sopravvivermi (Pubblicato il 19/02/2024 21:44:49 - visite: 47) »

:: Stammi dentro (Pubblicato il 18/02/2024 18:05:24 - visite: 64) »

:: Luce antica su Roma (Pubblicato il 18/02/2024 17:41:54 - visite: 37) »