Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

La grande ipocrisia

di Angelo Ricotta
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 23 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/01/2018 08:22:26

Eugenetica è una parola così politicamente scorretta che tutti evitano accuratamente persino di pronunciarla in pubblico. La grande ipocrisia sta nel fatto che invece tutti la praticano. Quando si tratta di scegliersi la persona con cui accoppiarsi per procreare ognuno cerca di prendere il meglio. E questo spesso consiste in un esemplare bello e in salute con la speranza che queste caratteristiche si trasmettano alla prole. Difficilmente si sceglie una persona per la sua intelligenza se è racchia. Però la ricchezza per taluni può essere una priorità. In effetti i ricchi, gli aristocratici, i nobili si accoppiano solo tra loro, con rare eccezioni che riguardano soltanto i maschi che desiderano belle plebee. Per il resto si tratta di scappatelle. Il fatto è che le alchimie genetiche sono molto complicate e ancora largamente inesplorate. Per cui persino da due Nobel c'è una certa probabilità che venga fuori un perfetto idiota. L'ingegneria genetica però sta facendo grandi progressi: basti pensare al recente successo della clonazione di due scimmiette. Chi ci assicura che la clonazione umana non sia stata già eseguita? Immagino che i ricchi e i potenti si metteranno in fila per farsi clonare. E non ci sono già banche del seme per individui selezionati? D'altronde chi non aspirerebbe a vivere per tempi molto più lunghi e magari per sempre? In ogni caso tutti vorrebbero una prole bella, in salute e intelligente, insomma una prole super. E se tutti vogliono una cosa prima o poi qualcuno sarà in grado di offrirgliela perché si tratterebbe di un colossale affare. Eh sì cari miei, questi discorsi sono ostici e antipatici però non possiamo continuare a mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi ( ma lo fanno davvero?).


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 23 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Angelo Ricotta, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Su scuola e lavoro (Pubblicato il 20/08/2018 18:24:38 - visite: 391) »

:: Meteorologia sociologica (Pubblicato il 30/07/2018 10:48:37 - visite: 157) »

:: Imprenditori e Decreto Dignità (Pubblicato il 29/07/2018 07:02:02 - visite: 151) »

:: Il mio ’68 (Pubblicato il 23/07/2018 10:29:01 - visite: 164) »

:: Falsità sul lavoro (Pubblicato il 07/07/2018 20:25:59 - visite: 145) »

:: Miseria d’élite (Pubblicato il 03/07/2018 18:09:20 - visite: 184) »

:: Il revisionismo lessicale (Pubblicato il 27/06/2018 21:19:59 - visite: 251) »

:: Guadagnarsi lo stipendio (Pubblicato il 06/06/2018 17:59:37 - visite: 164) »

:: Previsione avveratasi, purtroppo (Pubblicato il 28/05/2018 10:36:45 - visite: 312) »

:: Drogare il mondo (Pubblicato il 10/03/2018 11:39:25 - visite: 341) »