Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATA LA CLASSIFICA FINALE | e-book del Premio | Interviste ai vincitori
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 278 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Apr 22 01:38:45 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Previsione avveratasi, purtroppo

di Angelo Ricotta
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 20 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/05/2018 10:36:45

Il 24/01/2018 12:05:01 avevo fatto una previsione riguardo alla possibilità di formare un governo in cui ci fossero i 5* in prima linea dopo le elezioni del 4 marzo. La previsione purtroppo si è avverata. Riporto qui il mio precedente post.

"Fine dell’ascesa dei 5 stelle
Argomento: Politica
di Angelo Ricotta
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]

[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]
« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

Visita la pagina personale di Angelo Ricotta su LaRecherche.it

Pubblicato il 24/01/2018 12:05:01

Secondo me le prossime elezioni vedranno l'apice dell'ascesa dei 5 stelle e anche la fine di essa. Non andranno mai al governo e negli anni si ridurranno a percentuali da partitino fino forse a sparire. Perché penso ciò? Perché, a mio parere, stanno tradendo le attese di coloro che li hanno fatti arrivare dove sono. Per ora i loro sostenitori li supportano ancora, mossi dall'originale sentimento di disgusto per gli altri partiti, ma io avverto un'insofferenza crescente dovuta alle ambiguità della politica dei 5 stelle che, da quando sono entrati in parlamento e per certe scelte elettoralistiche e di pratiche opache anche con la rete, sono aumentate notevolmente strada facendo. Ad esempio non si sa quale sia la loro vera posizione riguardo agli immigrati, sono ambigui nei confronti dell'Europa e non si capisce come intendano risolvere davvero la mancanza di lavoro che affligge non solo i giovani ma anche quelli di una certa età, e come concretamente realizzare proposte quali il reddito di cittadinanza e indicare con chiarezza chi realmente ne usufruirà. Mi spiace di dover dire queste cose in quanto io mi iscrissi qualche anno fa al movimento perché credevo nei suoi propositi. Nel corso del tempo però ho realizzato che non condividevo né certe idee che si andavano elaborando né, soprattutto, certe pratiche, secondo me discriminatorie, che si andavano attuando. Per qualche misteriosa ragione, da un certo punto in poi, non sono più riuscito a postare sul blog del movimento: i miei messaggi venivano rifiutati automaticamente dal sistema! Ho chiesto spiegazioni ma nessuno mi ha risposto. A questo punto mi sono molto irritato per l'oscurità di questa gestione che vanifica completamente lo slogan "uno vale uno". Non mi fa certo piacere pensare che i 5 stelle possano ridimensionarsi o sparire perché l'alternativa sarebbero i vecchi partiti che hanno precipitato l'Italia nell'attuale situazione critica. Ma ho la netta sensazione che il movimento si sia conformato, nella sostanza anche se non del tutto ancora nel linguaggio, all'andazzo degli altri partiti. Tutti i loro parlamentari, come da sempre quelli degli altri partiti, si sono assicurati un congruo e sicuro stipendio, avranno un'adeguata pensione e credo anche una bella liquidazione, insomma il loro futuro è roseo. Ma per noi e i nostri figli è tutto il contrario. Perciò mi sono convinto che i 5 stelle non sono più la soluzione e che quindi bisogna lavorare ad altre prospettive."

 

Al di là delle mie critiche all'attuale assetto del Movimento, cui ancora comunque ritengo di appartenere, era evidente che nessuna strategia elettorale dai contenuti ambigui e compromissori, con conseguente momentaneo successo elettorale, li avrebbe portati al potere in quanto le forze occulte che si spartiscono il dominio, non solo dell'Italia e dell'Europa ma del mondo stesso, li avrebbero comunque bloccati ad ogni costo. Per questo più volte li avevo messi in guardia da facili aspirazioni di potere e invece di tener duro su un'azione rivoluzionaria senza cedimenti fino a quando mi è stato consentito di pubblicare sul blog dei 5*. Ci ho riprovato anche adesso e il mio post non è comparso: è evidente che sono stato ostracizzato dall'attuale classe dirigente a causa delle mie posizioni critiche! Molto male e peggio per loro. Se non recupereranno la carica rivoluzionaria delle origini ovvero non si esprimeranno più nettamente e chiaramente sull'arginamento dell'immigrazione e prima gli italiani, sulla riduzione delle tasse, sull'opposizione all'attuale assetto dell'Europa, a favore del lavoro per tutte le fasce d'età, a favore della legittima difesa e così via rischieranno di precipitare nel consenso persino del proprio elettorato e quindi di far avverare anche il resto della mia previsione.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 20 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Angelo Ricotta, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Su scuola e lavoro (Pubblicato il 20/08/2018 18:24:38 - visite: 361) »

:: Meteorologia sociologica (Pubblicato il 30/07/2018 10:48:37 - visite: 141) »

:: Imprenditori e Decreto Dignità (Pubblicato il 29/07/2018 07:02:02 - visite: 135) »

:: Il mio ’68 (Pubblicato il 23/07/2018 10:29:01 - visite: 150) »

:: Falsità sul lavoro (Pubblicato il 07/07/2018 20:25:59 - visite: 136) »

:: Miseria d’élite (Pubblicato il 03/07/2018 18:09:20 - visite: 166) »

:: Il revisionismo lessicale (Pubblicato il 27/06/2018 21:19:59 - visite: 221) »

:: Guadagnarsi lo stipendio (Pubblicato il 06/06/2018 17:59:37 - visite: 151) »

:: Drogare il mondo (Pubblicato il 10/03/2018 11:39:25 - visite: 314) »

:: Il partito più importante (Pubblicato il 08/03/2018 07:31:40 - visite: 200) »