Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 105 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 23 12:57:50 UTC+0200 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Accademie ed Antologie Mondiali di poeti e scrittori

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/06/2018 21:00:25

QUANDO DIVERSI ANNI INDIETRO (MI SEMBRA INTORNO AGLI ANNI 2007 O 2008) APPARVE SUL WEB FACEBOOK, SU SUGGERIMENTO DI UN'AMICA, MI ISCRISSI ANCH'IO SU QUESTO NETWORK.
QUALCHE MESE DOPO L'ISCRIZIONE, UNA NON INDENTIFICATA ACCADEMIA DEI CIRENEI (USO UN TERMINE APOCRIFO) MI SCRISSE INVITANDOMI AD ADERIRE ALLA LORO ASSOCIAZIONE E MI ELENCARONO UNA LISTA DI BENEFICI E DI STRUMENTI DI CUI AVREI POTUTO DISPORRE ENTRANDO NELL'ASSOCIAZIONE. TRA QUESTI, IL MANTELLO, IL BASTONE, LA CARTA INTESTATA, IL TIMBRO, ECC..., STRUMENTI CHE AVREBBERO CONTRADDISTINTO LA MIA QUALITA' DI POETA. E QUESTO SENZA CHE ALCUNO AVESSE LETTO E VALUTATO LE MIE POESIE PER VERIFICARNE QUALITA' E VALORE LETTERARIO.
IL TUTTO PER LA MODICA SPESA DI ADESIONE DI 200 EURO.
IN PRATICA VERSANDO 200 EURO DIVENTAVO UN ACCADEMICO E AVREI AVUTO A DISPOSIZIONE MANTELLO E TIMBRO (MANCAVA SOLO IL CAPPELLO CHE E' UN COMPLEMENTO DI ABBIGLIAMENTO CHE CONTRADDISTINGUE IN GENERE CHI INDOSSA IL MANTELLO).
DIVERSI ANNI DOPO ORGANIZZAI IL BANDO CITTA' DI MONTIERI E, TRA I CONCORRENTI, VI ERA ANCHE UN MIO AMICO PISTOIESE, CHE STIMAVO TANTISSIMO PER LA QUALITA' DEI SUOI SCRITTI, CHE NELLE SUE NOTE BIOGRAFICA MI INFILO' CHE LUI ERA UN ACCADEMICO ED ERA ISCRITTO ALLA ACCADEMIA DEI CIRENEI.
DICO LA VERITA' CI RIMASI MALE, PERCHE' QUEL MIO AMICO NON AVEVA BISOGNO DI QUELL'ACCADEMIA PER CONFERMARE LE SUE ALTE QUALITA' DI POETA PER LE LIRICHE CHE PRODUCEVA, CHE IN QUALCHE CONCORSO LETTERARIO AVEVA BEN PIAZZATO SUPERANDO IN GRADUATORIA ANCHE LE MIE.
QUALCHE TEMPO DOPO UN'ALTRA BANDA DI VENDITORI ANALOGHI VOLEVANO CONVINCERMI AD ENTRARE IN UNA LORO ANTOLOGIA MONDIALE DEI POETI DOVE AVREI AVUTO SPAZIO E NOTORIETA' TRAMITE LA DIFFUSIONE CHE AVREBBERO FATTO DELLA STESSA IN BIBLIOTECHE E LIBRERIE DI MEZZO MONDO.
FOSSE COSI' SEMPLICE SAREMMO TUTTI LETTERATI ED ACCADEMICI.
MA PURTROPPO C'E' TANTA GENTE CHE CI CREDE E CI CASCA E TANTE VOLTE, CON DESOLANTE INGENUITA', MILLANTA QUESTI TITOLI COME SE FOSSERO ATTESTATI UNIVERSITARI RILASCIATI PER I PROPRI MERITI LETTERARI PER I SAGGGI O LE RECENSIONI SU RIVISTE SPECIALIZZATE A TIRATURA NAZIONALE PUBBLICATI DA CASE EDITRICI O ASSOCIAZIONI ANCH'ESSE NOTE ED IMPORTANTI.
QUINDI, CARI AMICI POETI, QUANDO PARTECIPATE AI BANDI LETTERARI CHE ORGANIZZO CERCATE NELLE VOSTRE NOTE BIOGRAFICHE DI ESSERE MODERATI AD ELENCARE CERTI TITOLI PERCHE' TUTTI CI SIAMO PASSATI E QUELLI PIU' FURBI NON CI SONO CASCATI PERCHE' HANNO CAPITO CHE QUESTI TITOLI NON VALGONO NULLA E, SCUSATEMI SE SARO' SCHIETTO, RIDICOLIZZANO ANCHE CHI LI ELENCA, E NELLA FOGA DI MEGLIO PRESENTARSI SI RISCHIA, INVECE, DI RACCOGLIERE QUALCHE NOTA DI SARCASMO.
PRENDETE IL TUTTO COME UN SANO CONSIGLIO DI CHI E' RIMASTO ANCORATO CON I PIEDI PER TERRA E NON SI FA ILLUSIONI DI NOTORIETA' E MERITORIETA' FUTURA MA SCRIVE SOLO PER DARE SFOGO ALLE PROPRIE EMOZIONI CHE CERCA AL MASSIMO DI SOCIALIZZARE CON QUELLE POCHE PERSONE CHE ANCORA CREDONO NELLA FUNZIONE DISTENSIVA E TONIFICANTE DELLA POESIA.

(Donnas 26.6.2018)

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »