Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 754 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Feb 13 01:32:39 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Caro diario

di Romana Ricciardi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/10/2014 21:39:28

Caro diario,
mi sono innamorata di lui al primo sguardo. 
Ci incontravamo al mattino, quando io rientravo stanca al termine del turno di notte, e lui usciva per andare al lavoro fresco e riposato.
All'inizio cercavo di non passargli troppo vicino, perché non notasse il mio pallore, la stanchezza che mi segna il viso. Non è facile lavorare di notte e riposare di giorno, perché poi si finisce per non dormire mai veramente; la percezione del tempo si fa assai labile al punto che alle volte ho l'impressione che tutto vada avanti allo stesso modo da un'eternità. D'altra parte ad una osservatrice attenta come me di notte il mondo si offre in modi affascinanti e inaspettati. Sapessi quante ne ho viste...Eppure credo che la vita vera appartenga al giorno. Forse per questo sono rimasta affascinata da lui.
Alcune mattine ha l'aria insonnolita, è vero, ma la maggior parte delle volte ha un aspetto raggiante. Lo vedo  camminare con passo sicuro a schiena dritta, con una pelle dorata che è il ritratto della salute. Qualche volta si adombra, offuscato da chissà quale preoccupazione, ma poi di nuovo un sorriso gli illumina il volto ed io...non resisto.
Vorrei avvicinarmi, parlargli, toccarlo. 
Ma non posso.
Siamo troppo diversi. Io con i miei cambiamenti d'umore, la mia vita malinconica e solitaria, lui che invece sembra il padrone del mondo. 
Continueremo a guardarci ogni mattina ed ogni sera, ognuno dal suo lato della strada, senza mai incontrarci veramente. 
Caro diario, sono triste, ma mi ha fatto bene parlare con te del mio colpo di fulmine. Anzi, del mio colpo di Sole.
Tua,
                     Luna


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Romana Ricciardi, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Una lunga estate calda (Pubblicato il 13/09/2015 09:30:53 - visite: 507) »

:: Il morbo di Venere - parte seconda (Pubblicato il 10/02/2015 09:49:04 - visite: 578) »

:: Il ’Morbo di Venere’ (Pubblicato il 04/02/2015 17:19:56 - visite: 746) »

:: Sono io (Pubblicato il 20/01/2015 19:32:58 - visite: 632) »

:: La strada nel bosco (Pubblicato il 12/01/2015 19:12:11 - visite: 668) »

:: Viva la libertà (Pubblicato il 01/11/2014 18:38:26 - visite: 621) »

:: La quiete silenziosa della notte (Pubblicato il 31/10/2014 10:17:17 - visite: 699) »

:: Erotica futura (Pubblicato il 29/10/2014 10:36:59 - visite: 610) »

:: Dolce come la neve (Pubblicato il 27/10/2014 15:00:44 - visite: 680) »

:: E così sia (Pubblicato il 25/10/2014 11:42:41 - visite: 653) »