Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1266 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Oct 18 13:03:23 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La chiave della felicità

di Maria Musik
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/11/2008 23:08:09

E' notte... il momento giusto per raccontare una fiaba.

Una giovane donna era in procinto di unirsi all’uomo che le era stato destinato. Lo amava e lo rispettava a tal punto da vederlo come un re e per questo, pensando a quale dono potesse offrirgli il giorno del loro connubio, tutto le sembrava inadatto, povero, insignificante.
Allora si recò in cima alla montagna su cui viveva Zule, una donna molto vecchia e saggia, alla quale tutto il villaggio si rivolgeva per avere cure, consigli, conforto. L’anziana veggente proferì il suo oracolo: “L’unico dono degno del tuo sposo è la chiave della felicità. Dovrai trovarla e poi recarti al Tempio della Felicità per ricevere il Talismano, che il tuo uomo dovrà porre sul suo cuore, conservare e rispettare come sacro.”
La giovane disse: “Ma dove trovare la chiave e dov’è il tempio?”
“La prima si trova all’estremo dell’oriente, sulla Roccia della Tigre, conservata in una piccola teca di ghiaccio” - rispose l'eremita –“mentre l’altro è ad Occidente, ma non posso dirti dove: durante il viaggio dovrai provare ad aprire tutte le porte e trovare quella giusta”. Poi tacque e non alzò più gli occhi dalle gialle pietre che continuamente scorrevano fra le sue mani.
La ragazza era quasi disperata: raggiungere l’estremo dell’Oriente non comportava un lungo viaggio, ma trovare la chiave ed il tempio sembravano essere obiettivi irraggiungibili.
Il suo amore era grande, il suo cuore forte, la sua speranza indomita, quindi, partì.
Superò la foresta, il deserto e scalò alte cime nevose. Di giorno il sole bruciava la sua pelle, di notte il gelo la faceva tremare come una leggera foglia percossa da un vento violento.
Un giorno, finalmente, apparve di fronte a lei una grande roccia la cui forma era precisa ed inconfondibile: una testa di tigre. Corse, si arrampicò ferendosi, nella frenesia, mani e ginocchia: la teca era lì e conteneva una minuscola chiave d’oro.
La prese e se la legò al collo con il nastro rosso che le adornava i capelli: strinse il nodo più volte con cura per non correre il rischio di perdere l’oggetto tanto desiderato.
Riprese a viaggiare. Ad ogni porta d’oro, di bronzo, d’argento provava la chiave, ma queste non si aprivano. Cominciò a tentare anche con tutti gli altri usci, anche i più poveri ma nessuno si schiudeva.
Il caldo e l’afa erano sempre più cocenti: presa da una bruciante sete, si chinò presso un limpido laghetto per dissetarsi. Inspiegabilmente il nodo si sciolse ed il nastro lasciò scivolare via il suo prezioso tesoro.
Disperata si sporse sullo specchio d’acqua nel tentativo di ritrovare la chiave e vide, riflessa, la sua immagine: i capelli sciolti, il volto arrossato, gli occhi brillanti che lasciavano trasparire la sua passione e capì.
Era lei il dono prezioso, lei il Tempio, lei il sacro talismano da porre sul petto del suo uomo e, sempre lei, la tanto imperscrutabile felicità.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Maria Musik, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Maria Musik, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: 8 dicembre del ‘65 (Pubblicato il 08/12/2018 11:16:35 - visite: 230) »

:: 25, Morta che parla (Pubblicato il 25/11/2017 19:39:29 - visite: 481) »

:: #Svegliatitalia (Pubblicato il 23/01/2016 11:52:02 - visite: 871) »

:: Natale in casa Proietti (Pubblicato il 13/12/2015 14:15:13 - visite: 500) »

:: Un amore così grande (Pubblicato il 20/06/2015 02:19:27 - visite: 1078) »

:: Postribolo inverso (Pubblicato il 17/01/2015 15:20:08 - visite: 815) »

:: Il prete. (Pubblicato il 16/11/2014 10:52:32 - visite: 856) »

:: Pasquinata di Natale a Pasquetta (Pubblicato il 21/04/2014 21:43:03 - visite: 1020) »

:: Protomoteca. Effetto notte. (Pubblicato il 06/04/2014 13:46:39 - visite: 946) »

:: y (Pubblicato il 13/03/2014 20:50:19 - visite: 886) »