Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 65 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Feb 21 01:47:03 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Per Hailù annegato a tre anni

di Annamaria Pambianchi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/02/2019 15:10:09




Senza segno di riconoscimento
a tre anni dentro una bara, da solo,
mi hanno deposto e sopra hanno scritto
numero novantadue
in luogo del mio nome ignoto.

Chi è che urla così forte
dentro il ventre vorticoso del fiume ?
Dov’è la mia capretta?

Chiamo la mamma molte volte
Ma lei non mi risponde.
Sono qui – avvertitela - vi prego.
Portami, mamma, nel luogo
che tanto mi hai promesso.

Chi è che urla così forte
dentro il ventre vorticoso del fiume?
Non trovo la scimmietta.

Dove sto non voglio stare.
Ci starei solo in braccio a mamma.
Ma dove, dov’è andata?
Mi brucia la gola a chiamarla ancora.
Per favore, mi prestate la voce?

Chi è che urla così forte
dentro il ventre vorticoso del fiume?
A salvarmi un asinello ci vuole.

Verrà se le dite che sono Hailù.
Senza di me non può esser lontana,
senza di me, il suo piccolo principe.
Lei sorride quando mi guarda.
Senza di lei, ho il batticuore.

Chi è che urla così forte
dentro il ventre vorticoso del fiume ?
Molto spero d’incontrare il leone.

Oltre la vita ad accompagnarmi
la mia gente, ma non la mamma
a benedirmi, e a baciarmi in fronte.
Al cimitero mi porteranno
quelli che non m’hanno salvato.

Chi è che urla così forte
dentro il ventre vorticoso del fiume?
Potete prendermi per mano?

Tu, bocciolo reciso da una guerra
innominata, tu dalla celeste
savana dei leoni e degli asinelli,
ti prego, spegni la stella
in memoria d’ogni gemma divelta.

Vestitevi a lutto, luna e sole.
Tacete, alberi e foglie.
Scendi, pioggia, senza rumore.
Sospendi, crudo mare, onda e furore.
Di pianto sia stillante ogni voce.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Annamaria Pambianchi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Smemoratezza #GiornoMemoria (Pubblicato il 22/01/2019 22:16:16 - visite: 104) »

:: Augurio (Pubblicato il 08/01/2019 19:48:56 - visite: 63) »

:: Preghiera per oggi (Pubblicato il 17/12/2018 18:58:02 - visite: 75) »

:: 5 vecchi haiku (Pubblicato il 12/11/2018 10:30:49 - visite: 134) »

:: Attesa (Pubblicato il 11/10/2018 08:46:16 - visite: 92) »

:: Una storia da nulla #CHERCHEZLAFEMME (Pubblicato il 17/09/2018 10:18:35 - visite: 120) »

:: Preghiera alla quercia #CHERCHEZLAFEMME (Pubblicato il 15/07/2018 18:31:49 - visite: 186) »

:: Nel letto del sole (Pubblicato il 29/06/2018 20:49:44 - visite: 165) »

:: Rondini umane (Pubblicato il 09/06/2018 09:57:38 - visite: 163) »

:: Dialogo con il maggiociondolo (Pubblicato il 01/05/2018 17:35:04 - visite: 288) »