Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Anniversario della liberazione d'Italia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 272 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Apr 24 01:55:48 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Onde primaverili#poesiapoeti

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 11 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 21/03/2019 20:31:54

                       Onde primaverili#poesiapoeti

 

 L'immagine può contenere: oceano, cielo, spiaggia, spazio all'aperto, natura e acqua

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                    Ras Al Khaimah (Emirati Arabi Uniti)

 

 

Oscilla il suono com'in conchiglia,

echeggia d'onde.

 

Parla greve il silenzio con voce d'ombre, 

da lontane sponde.

 

Raschia le tenebre sommesso fragore,

oltre cosmica luce.

 

Galoppano idee, selvaggi marosi,

ancora in nuce.

 

S’incamminano pensieri numerosi,

erranti in ogni dove.

 

Arido profumo porta con sé il vento,

aspro di sale.

 

Si frange il mare in un glauco lamento

di tenue schiuma.

 

Sento nell'aria un tono in crescendo

di primaverile fioritura.

 

 

              *

 

 

    SPRING WAVES

 

Rocks the sound as in a shell,
echoes of waves.

 

Silence speaks heavy with a voice of shadows,
from distant shores.

 

Scrapes the darkness subdued roar,
beyond cosmic light.

 

Gallop ideas, wild waves,
still in embryo.

 

My thoughts are moving,
wandering everywhere.

 

Arid scent brings with it the wind,
sour with salt.

 

The sea is fringed in glaucous tear
of soft foam.

 

I feel a growing up in the air
of spring flowering.

 

Free translation by Franca Colozzo


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 11 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Notre-Dame degli innocenti (Pubblicato il 22/04/2019 22:13:33 - visite: 235) »

:: Perdersi per ritrovarsi (Pubblicato il 07/04/2019 22:50:09 - visite: 319) »

:: Bagliori di vita (Pubblicato il 30/03/2019 22:33:38 - visite: 242) »

:: Gratitudine (Pubblicato il 15/03/2019 22:30:02 - visite: 109) »

:: Proserpina (Pubblicato il 14/03/2019 23:04:48 - visite: 207) »

:: L’istruzione femminile-Female education and its cultural... (Pubblicato il 09/03/2019 10:29:52 - visite: 87) »

:: Giornata delle Donne - Women’s Day (Pubblicato il 08/03/2019 12:46:09 - visite: 243) »

:: Gocce di Primavera - Drops of Spring (Pubblicato il 05/03/2019 00:06:48 - visite: 218) »

:: The shell of Time - La valva del Tempo (Pubblicato il 02/03/2019 01:06:27 - visite: 211) »

:: Ruhun Rengi (Pubblicato il 22/02/2019 10:53:09 - visite: 379) »