:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE CON LE NOSTRE LETTURE CONSIGLIATE
Il vuoto pieno di poesia, articolo di Donato Di Stasi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1028 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jul 25 17:50:25 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Poeti in dieci righe: Mario Marchisio

Argomento: Poesia

di Alfredo Rienzi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/09/2016 13:55:22

Poeti (di Torino) in 10 righe - 1. Mario MARCHISIO

 

Mario Marchisio (Torino, 1953), laureato in Giurisprudenza ed in Scienze Religiose, ha all’attivo anche opere di narrativa, saggistica (letteraria, pittorico, filosofica, teologica). A sua cura: Vittorio Alfieri, Antologia poetica, (Fabbri Ed., 1998). La sua opera poetica, dall’esordio con Phantasmata (1991), è raccolta nei volumi: Versi giocosi e satirici (Joker, 1999); Il viandante. Poesie d’amore (ivi,  2003), La falena sulla palpebra. Poesie gotiche, Mimesis, 2008; Tre giornate. Poesie edite e inedite (Aurora Boreale, 2013).

La poesia di Marchisio si caratterizza per “la primazia e la sovranità alla causa formale”, realizzata con un verso elegante e classicheggiante, colto e limpido. Le tematiche peculiari nel corso degli anni si sono condensate – anche a livello bibliografico - in tre filoni: lirico-amoroso, gotico-visionario e ironico-satirico.  Marchisio raggiunge esiti di rara originalità sia in ognuno di questi tre ambiti, sia, soprattutto, nell’opera complessiva, tra la visionarietà – verticale o abissale – e il contrappeso satirico, sempre arguto ed irridente Eros e Thanatos.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Mario Marchisio

http://mariomarchisio.blogspot.it/

 

 

 

RIME BACIATE PER UNA DONNA INNAMORATA

MA OSTILE A QUALSIVOGLIA ABLUZIONE

 

I.

Quel miasma oltre la porta si effondesse…

Vedremmo impallidire orchi ed orchesse!

 

II.

L’ho detto ieri, lo ripeto ancora:

Tu tanfi, mia adorabile Signora.

 

III.

Tienlo a mente: “Bacco tabacco e Venere

(Se san di lercio) volgon l’uomo in cenere!”

 

da Pattumiere & Cornamuse, in Versi giocosi e satirici, Joker Ed., 1999, pag. 62

 

 

 

 

(FORSE TI CHIEDERAI PERCHE' IO ESITI A BACIARE)

 

Forse ti chiederai perché io esiti a baciare

La neve intatta delle tue mani o i tuoi occhi verdi,

Acqua marina che il cielo estivo si sforza invano

Di eguagliare, o il tuo sorriso come uno scrigno

Traboccante dei suoi rubini, geloso delle sue perle.

Guardami: sono il viandante che da lontano ravvisa

Le bianche mura della patria perduta

E ritrovata, benedice la polvere e la fatica

Del lungo cammino e con un sussulto che quasi sembra

Fermargli il cuore, va ripetendo i nomi di coloro che ama,

E mentre il mattino a poco a poco illumina

Il volo dei passeri tra i rami tiepidi dei tigli,

Confessa alla sua anima che se fu bello vagabondare

Nessuna cosa è più angelica e dolce di questo ritorno.

 

da Alla bella silenziosa,  in Il viandante, Joker Ed., 2003, pag. 69

 

 

 

COMMIATO

 

Lasciatemi nel fango, la mia patria

È questo frutto amaro di polvere ed acqua.

Ma il vortice d’acqua aggiunge sete alla sete:

Ma polvere, confusa, che al mutare delle stagioni

S’inerpica nel vento, mi parla sottovoce

Di nuove culle e di nuove bare

Che ogni volta sembrano più simili.

Ma i vermi del mondo la mia carne han divorato.

Ma gli avvoltoi del mondo mi privarono dell’anima.

Ma esiste l’amore, lasciatemi al fango.

 

da Liturgie, in La falena sulla palpebra. Poesie Gotiche, Mimesis, 2008, p. 13

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Alfredo Rienzi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Alfredo Rienzi, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Poesia ] Poeti in dieci righe: Franco Canavesio (Pubblicato il 28/11/2020 18:26:03 - visite: 204) »

:: [ Poesia ] Il coraggio di non lasciare il segno di Dario Talarico (Pubblicato il 07/11/2020 19:11:32 - visite: 260) »

:: [ Poesia ] Poeti in dieci righe: Augusto Blotto (Pubblicato il 05/10/2020 19:20:48 - visite: 178) »

:: [ Poesia ] Raffaele Piazza, Linea di poesia delle tue fragole (Pubblicato il 26/01/2020 18:11:54 - visite: 224) »

:: [ Poesia ] Incerto confine di Stefano Vitale e Albertina Bollati (Pubblicato il 25/01/2020 18:29:28 - visite: 259) »

:: [ Poesia ] I masticatori di stagnola, di Guglielmo Aprile (Pubblicato il 15/09/2019 18:50:21 - visite: 408) »

:: [ Poesia ] Poeti in dieci righe - Silvia Rosa (Pubblicato il 09/07/2019 19:35:32 - visite: 766) »

:: [ Poesia ] Artigianato sentimentale di Gabriele Borgna (Pubblicato il 24/06/2019 21:54:21 - visite: 702) »

:: [ Poesia ] Attraversamenti di Beppe Mariano (Pubblicato il 15/06/2019 23:04:31 - visite: 357) »

:: [ Poesia ] Poeti in dieci righe - Luigi Di Cesare (Pubblicato il 30/01/2018 15:55:44 - visite: 610) »