Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 918 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Oct 23 21:24:11 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ad un sassofonista di strada

di Alessandro Vetuli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/06/2011 21:40:33

L’esistenza una volta

Era qualcosa che poteva essere raccontata

Dal sassofono del musicista nero in fondo alla strada ,

Soffio di labbra lacerate che gridano dolcemente nell’ottone

Sanguinando con calma , poiché sanno che hanno tutto il tempo per salvarsi.

 

C’è un cappello vicino ai suoi piedi

Un salvadanaio foderato che d’inverno tiene caldo ,

Ora preme i tasti , cambia nota , cambia vita

I suoi occhi si venano d’oro e di bianco

Mi sta guardando…Ora ha visto chi sono , sa cosa sono

E cosa provo.

 

Tu sei in grado di ingravidare il mare

Con questi suoni ,

Con queste voci di orfani abbandonati

Sotto un rosso cielo californiano

 

Lui impugna il suo annaffiatoio dorato a bocca

Fecondando l’albero immobile del silenzio

Facendo crescere frutti

Dentro ai quali possiamo vedere i corpi nudi di calde donne africane

E possiamo vedere le nostre più intime concupiscenze

 

Questa sfiatante narrazione

Che parla dei fiori della notte

Degli addii , della morte dei poeti

Dell’orecchio di Van Gogh

Della fame nel mondo

Dei coralli , delle urla

Dell’assistere a un parto , degli occhi dei bambini

Della malattia , della fata dai capezzoli azzurri

Della fede  perduta , delle scarpe colorate con lo stesso colore delle foglie in autunno

Della chemioterapia e del tramonto invernale ,

Guardato con chi si ama nella semplicità d’una tazza di cioccolata calda ,

 

Si conclude con una custodia che si serra 

Mani scure portate al petto per l’inchino

E dita intorpidite per aver premuto troppo i tasti dell’angoscia

Che hanno permesso a questi sogni

Di fluire liberi nell’aria

 

Credo di doverti se non dei soldi ,

Almeno una poesia per questo.

Da Lo spirito e il corpo Boopen , 2010

 

 



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Alessandro Vetuli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Alessandro Vetuli, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: In morte di Andrea Zanzotto (Pubblicato il 22/10/2011 17:06:14 - visite: 1025) »

:: Per Antonia Pozzi (Pubblicato il 18/09/2011 16:29:00 - visite: 942) »

:: Quadro (Pubblicato il 24/06/2011 17:05:57 - visite: 855) »

:: Sentiero tra i boschi (Pubblicato il 24/06/2011 12:21:47 - visite: 734) »

:: Poteri della poesia (Pubblicato il 23/06/2011 21:35:44 - visite: 779) »

:: David Maria Turoldo (Pubblicato il 23/06/2011 21:31:59 - visite: 794) »