:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 514 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Feb 28 23:07:11 UTC+0100 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Il tuffo di Ofelia

di Patrizia Riscica
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/03/2018 16:08:25

 

Ofelia galleggia leggera nell’acqua scura

i capelli le danzano attorno

come lunghe ali nere:

ora pietosi celano il pudore del volto,

ora crudeli scoprono il ghigno

irrisolto della vita.

La sua pelle splende di stelle

nella notte inconsapevole,

solo la luna complice allontana

i suoi raggi indiscreti.

Un tuffo improvviso nell’acqua

per lasciare un’ultima colpa

a chi per primo violò

la bianchezza della sua pelle.

Un tuffo inatteso perché per sempre

ha perso le parole che la facevano

tanto bella allo specchio.

Ofelia sogna e non rabbrividisce più.

Si abbandona dolcemente

in questo nuovo letto

e l’acqua la possiede:

penetra lieve ogni cavità

tampona ogni suono,

appanna la vista, blocca la lingua,

ferma il respiro,

accarezza le cosce,

si spinge appena nel ventre.

Dorme ora Ofelia il sonno del ristoro

e l’acqua le scioglie ogni pensiero.

Dorme Ofelia nel fiume del mistero

e la corrente dolcemente la conduce altrove,

là dove non c’è un mattino da scoprire.

 

(Immagini capovolte, 2007)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Patrizia Riscica, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Patrizia Riscica, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Bacio (Pubblicato il 21/03/2018 12:46:18 - visite: 650) »

:: La strada di Arianna (Pubblicato il 12/03/2018 17:45:27 - visite: 824) »

:: Donna violata (Pubblicato il 09/03/2018 18:21:57 - visite: 756) »

:: Pelle (Pubblicato il 06/03/2018 13:09:34 - visite: 777) »

:: La solitudine del corpo n.2 (Pubblicato il 01/03/2018 19:04:26 - visite: 490) »

:: La solitudine del corpo n. 1 (Pubblicato il 28/02/2018 18:22:48 - visite: 641) »

:: Dialogo n.7 (Pubblicato il 26/02/2018 18:22:24 - visite: 658) »

:: Carne (Pubblicato il 23/02/2018 23:14:00 - visite: 491) »

:: Dialogo della donna (Pubblicato il 23/02/2018 15:34:09 - visite: 479) »

:: Tacchi alti a Venezia (Pubblicato il 22/02/2018 09:18:05 - visite: 529) »