:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Raffaela Fazio
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 499 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Apr 14 00:08:52 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

L’inganno

di Elisa Falciori
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 31/03/2018 19:46:44

 

 Eli - 2010-2018

 Alla mia amata Eli

 

Lei si fidava. Ha appoggiato tranquilla il suo musino triste nella mia mano, e si è addormentata. L’ago non ha infierito con altro dolore,

Tre farmaci, per tre stadi di coscienza. Il  calmante,  poi l’anestesia e il farmaco letale  hanno bloccato il suo cuore. 

Quel cuore gioioso e pieno di vita che mi aveva scelto, diciotto anni prima, si è arrestato, ad occhi aperti.

Lei si fidava, seguiva la mia ombra, il cenno della mia mano che invitava, la voce che guidava.

E io che non mi sapevo memoria, ora mi sento pioggia, e scivolo nelle cose incompiute e negli anniversari.

Ho scavato il giardino, ho rotto radici e ho atteso che il suo gelo ne confermasse la  morte.

Era freddo il suo corpo biondo che si ribellava alle cure, serrati i suoi denti sull’ultimo gemito.

Spento all’ultima carezza il suo mugolio felice, così strano che sembrava  il ronfare di un gatto. 

Spenti nella cecità gli occhi adoranti e lo sguardo triste se la sgridavo.  Lontane le corse pazze in campagna inseguendo lepri e fagiani.

Lei si  fidava e io ho deciso, di non  lasciarle più  gridare il dolore, di fermare il sangue che l’abbandonava  e di piangere la sua impotenza a muoversi.

Di coprire di terra fertile il suo piccolo corpo.

Di piangere la necessaria crudezza del sentirmi Dio per un istante.

E vorrei sapere se mi ha perdonata, se nell’altra dimensione mi aspetterà e riconoscerà.

Lei si fidava, e io l’ho tradita e vivo.

Come l’erba che ha paura ma sa che si ergerà  ancora dopo essere schiacciata.

Vivo come  si vive dopo i grandi dolori che umiliano e addolciscono…

30 marzo 2018


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Elisa Falciori, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Elisa Falciori, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Nello stesso mondo (Pubblicato il 29/03/2019 09:48:12 - visite: 249) »

:: Le regole della Croce (Pubblicato il 26/03/2019 12:41:07 - visite: 289) »

:: Confini (Pubblicato il 25/03/2019 10:00:15 - visite: 223) »

:: A mezza estate (Pubblicato il 01/09/2018 14:49:32 - visite: 333) »

:: La soglia (Pubblicato il 23/05/2018 20:30:06 - visite: 338) »

:: Ricuciture (Pubblicato il 06/05/2018 12:09:26 - visite: 451) »

:: Indecisioni e deliri (Pubblicato il 12/03/2018 16:01:17 - visite: 554) »

:: Duetto (Pubblicato il 18/02/2018 20:37:13 - visite: 338) »

:: La casa di fronte (Pubblicato il 15/02/2018 22:34:21 - visite: 431) »

:: Destino (Pubblicato il 12/02/2018 14:16:36 - visite: 494) »