:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: le interviste agli autori
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 126 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Jun 16 09:45:46 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Salto

di Elisa Mazzieri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/10/2020 08:40:59

 

Svuotato il vaso, e rotto

sgravate spalle e gola —stomaco roso

ferma la pietra in mano

e un pizzicore agli occhi, poco convinto

 

Zitta anche quella lì

la solita di molte

Quella che chiede — e ora?

Zitta anche Tu

e la paura azzurra

con i capricci intorno

e dietro

e prima — zitto anche il dopo

 

Il piede inetto al salto

non per paura, ma per risparmio

salto e ritorno

senza risacca e onde

è poco più che uno

stiracchiamento aguzzo

dopo un riposo

d’obbligo in piazzola

sbrigato a metà viaggio

per proseguire

 

Attenta a non guardarla —quella lì

ti ascolta e cede

attenta a non cercarla

lascia che vinca

se lasci il campo aperto

nudo nel sole

se lasci il salto

indietro —pronto alla stiva

ormeggi muffi d’alghe

e fondale amico

se intoni il canto conosciuto

senza disprezzo

se lasci intatta l’orma

vincerà Lei

ma Tu, lo stesso


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Elisa Mazzieri, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Elisa Mazzieri, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: File (Pubblicato il 15/06/2021 03:26:43 - visite: 44) »

:: Venere in carboni (Pubblicato il 13/06/2021 09:49:02 - visite: 52) »

:: Nostalgie indotte (Pubblicato il 07/06/2021 21:43:41 - visite: 75) »

:: Nel tiepido gelare (Pubblicato il 01/06/2021 02:42:44 - visite: 102) »

:: Ardente (Pubblicato il 30/05/2021 07:35:36 - visite: 87) »

:: Al tramonto (Pubblicato il 27/05/2021 04:12:14 - visite: 82) »

:: Ritrovarsi (Pubblicato il 17/05/2021 23:36:45 - visite: 150) »

:: E poi. (Pubblicato il 28/04/2021 14:14:51 - visite: 115) »

:: Attraverso il deserto (Pubblicato il 13/04/2021 07:32:15 - visite: 98) »

:: Bontà momentanea (Pubblicato il 05/04/2021 05:35:27 - visite: 135) »