:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 105 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 19 06:52:53 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Scheggia d’amore

di Hossam Barakat
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/07/2021 13:11:10

I tuoi irresistibili occhi
Sono un mare agitato che con la furia delle sue onde mi porta ineluttabilmente alla pazzia
Proprio per Il loro splendore accecante che illumina la mia oscura vita
E mi basta ammirarli per farmi avere del tuo sguardo sognante per sempre una voglia accanita
Oltre alle tue guance stupende nella cui ragnatela sono scivolato per la loro magia

Le tue splendide ciglia
Con ogni batter d'occhio si assomigliano ad un meraviglioso sfarfallio
Della cui bellezza sono diventato un prigioniero incatenato
Proprio per la loro delicatezza della quale ogni volta ho una brama ardente in un modo immediato
Oltre alla tua affascinante fronte che appena guardo, mi strega con Il suo imparagonabile brillio

I tuoi capelli incantevoli
Sono come la notte di cui vorrei decodificare i vari misteri
Proprio per la loro luccicanza nel buio nel cui abisso mi fa piacere sprofondare
E che del loro gitano incanto mi fanno delirare
Oltre al tuo bel corpo del quale vorrei esplorare gli intriganti sentieri

Le tue formose natiche
Sono come due palle di lava nelle mie mani
Proprio per la loro seduzione cosi inevitabile a cui mi cedo volentieri o a malincuore appena le accarezzo
Da farmi desiderare, per consolarmi quando non ti sto vicino, di prenderne un pezzo
Oltre ai tuoi seni incandescenti in cui ad ogni bacio si intreccia Il mio presente al mio domani

La tua deliziosa bocca
E' un vero concentrato di sconfinata dolcezza
Proprio per Il suo sapore inconfondibile in cui assaggio Il miele
Dove ogni bacio mitiga la realta' ruvida del mio mondo crudele
Oltre al tuo profumato mento nel quale sta Il mio punto di debolezza

Il tuo tenero petto
E' Il mio sicuro riparo in cui mi rufigio dalla mia vita dura
Proprio per Il suo calore latino che facilmente si riconosce
Dove ogni abbraccio allevia le mie insopportabili angosce
Oltre alla tua candida pelle che ad ogni carezza fa evaporare le mie amarezze in una maniera duratura

Le tue bellissime cosce
Sono una dolce trappola in cui mi sono trattenuto su una base giornaliera
Proprio per la loro snellezza che gli da' una perfetta ed ammaliante forma
Ed appena le mordo con le mie labbra, fanno cambiare Il mio malumore che momentaneamente in una smisurata felicita' si trasforma
Oltre ai tuoi fianchi larghi che sfiorandoli con le mie mani, mi fanno avere una delizia vera

Il tuo naso spettacolare
E' una gabbia di sensualita' che mi controlla come un pupazzo
Proprio per la sua piccola forma che mi rapisce con la sua fragilita'
E mi basta contemplarlo per essere naufragato in un oceano di soavita'
Oltre alla tua faccia leggiadra del cui sorriso angelico sono diventato semplicemente un pazzo

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Hossam Barakat , dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Hossam Barakat , nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Madre natura (Pubblicato il 05/08/2021 09:15:51 - visite: 45) »

:: Alla mia eta’ (Pubblicato il 26/07/2021 13:03:51 - visite: 80) »

:: Nostalgico (Pubblicato il 26/07/2021 12:57:09 - visite: 82) »

:: Appagamento (Pubblicato il 26/07/2021 12:36:30 - visite: 49) »

:: Voglio un mondo (Pubblicato il 26/07/2021 12:27:41 - visite: 82) »

:: Amica donna mia (Pubblicato il 26/07/2021 10:19:00 - visite: 116) »