:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
invia la tua opera in concorso (Poesia e Racconto breve)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 123 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Jan 22 00:33:59 UTC+0100 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ho sognato questo mondo

di Vincenzo Corsaro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 31/10/2021 19:18:43

Ho sognato di vivere in questo mondo,

di camminare fra strade lastricate di corpi impauriti

che guardavano le nere nubi del futuro incombere su di loro,

sentivano uragani di pensieri fra i sicomori

come ululati di lupi,

vedevano la società scendere dai monti come bruma

e avvolgerli fra le sue spire di serpente

mentre i loro corpi tremavano di paura

percossi dai fantasmi della mente.

 

Corpi senza più un cuore

perché non hanno saputo ascoltarlo.

Non è questa la realtà che volevo sognare.

 

Soffierò nei loro cuori il respiro dell'anima

e disperderò le loro paure,

nella coppa delle mie mani raccoglierò le loro lacrime

e le trasformerò in gocce di rugiada,

cospargerò di silenzi i loro pensieri

e placherò l'orda dei lupi,

 

farò sorgere mille soli di speranza e disperderò la bruma,

insegnerò loro ad ascoltare il loro cuore,

a guardare dentro se stessi e non chimere,

donerò loro ali di fenice

perché riprendano a volare nei loro sogni.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Vincenzo Corsaro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Vincenzo Corsaro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: io (Pubblicato il 10/01/2022 00:09:36 - visite: 62) »

:: Figlia dei celesti Dei (Pubblicato il 02/01/2022 23:57:08 - visite: 70) »

:: Ciò che cercavo (Pubblicato il 22/12/2021 18:25:56 - visite: 92) »

:: Forze del cielo (Pubblicato il 15/12/2021 23:44:32 - visite: 100) »

:: Perché solo a Natale? (Pubblicato il 10/12/2021 13:22:40 - visite: 87) »

:: Haiku (Pubblicato il 10/12/2021 10:55:43 - visite: 67) »

:: Unico canto (Pubblicato il 27/11/2021 12:01:47 - visite: 149) »

:: Quando soffia il vento (Pubblicato il 21/11/2021 23:23:51 - visite: 135) »

:: Guardavo senza vedere (Pubblicato il 12/11/2021 23:13:22 - visite: 133) »

:: Il cielo della sera (Pubblicato il 04/11/2021 23:27:38 - visite: 145) »