:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Un ricordo del nostro caro amico e poeta Nicola Romano
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 219 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Sep 24 07:10:41 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Insistenti

di Salvatore Pizzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/05/2022 22:56:55

Stinto il verde degli unicorni alati

ben s'addice alla luce stenta in basso.

Essa fioca s'allenta nel tramonto

giocando a che s'allunghino avventate

 

criniere di finti destrieri in corsa:

c'è una giostra che rigira nei tuoi occhi

anche i cigni ci girano insistenti

li vedi a tratti ombre,  a tratti candore.

 

E cerco di ricordare una frase

un verso che mi pressava ieri sera:

espansosi a macchia d'olio nel sonno,

s'estinse rumore al primo chiarore. 

 

Un verso che ti faceva sì grande

come quel palazzo di nubi pazze

che spande guglie sontuose e antenne

ardite, maestose di trame e ordito.

 

Un verso musicalmente celeste

 costruito così ampio da ritrarti 

con sfondo color glicine orizzonte 

che ti effondi nota elevata a prece.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Salvatore Pizzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Pizzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Lavacro (Pubblicato il 20/09/2022 22:16:40 - visite: 80) »

:: Polvere di conchiglie (Pubblicato il 12/09/2022 22:03:04 - visite: 121) »

:: Al pesce discente (Pubblicato il 05/09/2022 22:13:14 - visite: 133) »

:: Nel nero di pece (Pubblicato il 28/08/2022 23:14:58 - visite: 151) »

:: Tredici miliardi e mezzo di anni luce (Pubblicato il 17/08/2022 22:23:43 - visite: 160) »

:: Poesia che s’accoscia (Pubblicato il 09/08/2022 23:50:48 - visite: 140) »

:: Inspiegabilmente (Pubblicato il 02/08/2022 22:50:36 - visite: 271) »

:: Haiku di luglio (Pubblicato il 23/07/2022 21:16:31 - visite: 120) »

:: z (Pubblicato il 13/07/2022 23:20:45 - visite: 164) »

:: Deglutendo viscere (Pubblicato il 04/07/2022 20:30:05 - visite: 238) »