:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 131 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Apr 21 15:29:29 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Apocalisse

di Arcangelo Galante
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/12/2023 09:54:24

Precipitano fulminee invettive

su di uno scrivere non accettabile.

Giunge impetuoso l’impavido vento

a spazzare via parola amabile.

 

Mugghia la protesta del falso migliore,

il cielo rabbuiando, dei naviganti.

Meteoriti di condanne ed offese

al suolo si schiantano, devastanti.

 

Sfuggono da quell’umana comprensione, 

opponendo resistenza nell’attacco.

Apocalisse… si inizia a generare,

libertà di idee, ridotta a uno smacco.

 

Mai allora si crede distrugger se stessi,

ignorando ciò che viene irrivelato.

Nessuno può gestire la situazione,

collera e uragano restan senza fiato.

 

Il sereno fatica a ricomparire,

dei bugiardi, solamente il clima resta.

In vetta si va con superbi alleati,

malessere rende pöesia funesta.

 

Già incombe la coltre dei primeggianti,

onnipresenti, affacciati alla vetrina.

Arrivano i quattro a distrugger le voci,

verità inascoltata, più di prima. 

 

Per giocare sempre alla guerra virtuale,

qualcheduno, pare abbia tirato a sorte.

Crollan opinioni del canto sincero,

cedendo ad altri il potere della morte.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Arcangelo Galante, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Arcangelo Galante, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Se il fato non vuole (Pubblicato il 07/04/2024 09:16:41 - visite: 61) »

:: Solitudine (Pubblicato il 06/04/2024 12:47:21 - visite: 40) »

:: Il pavone (Pubblicato il 12/02/2024 06:31:31 - visite: 98) »

:: Intrighi a “Corte” (Pubblicato il 22/01/2024 08:56:05 - visite: 88) »

:: Guerra e Pace (Pubblicato il 16/01/2024 07:06:20 - visite: 86) »

:: Pegaso (Pubblicato il 13/01/2024 10:37:21 - visite: 83) »

:: Godere voglio (Pubblicato il 10/01/2024 18:08:10 - visite: 122) »

:: Puffo Vanitoso (Pubblicato il 07/01/2024 10:31:50 - visite: 93) »

:: Desiderio (Pubblicato il 04/01/2024 13:28:19 - visite: 100) »

:: Latte e miele (Pubblicato il 27/12/2023 17:45:35 - visite: 125) »