:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 85 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri May 17 11:56:12 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Divagazioni esistenziali

di J.J. Tompson
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/03/2024 18:01:30

Continuo
A chiedermi
Cosa e'
Che siamo
Non ho certezze
Ma credo
Potremmo essere davvero
Il desiderio divino
Fatto materia
Dovremmo nn avere
Aspettative minori
O sentirci appagati per
Qualcosa di meno di questa rivelazione
Capita di sentirsi
Come
Sperduti
Dentro vallate
Aride
La durezza della
Povertà e solitudine
Avvizzisce
La dove tutto
E'sangue e terra
Non c'e più'
Nessuno a cui
Affibiare responsabilità
Un fruscio e'
un tornado
Una bugia
una difesa
Non ve spazio
Seppur infinito
Che una luce
Benché minuscola
Non possa irradiare
Non c'e distanza
Seppur oceanica
Che un grido
Non possa ricoprire
E io odo
Il tuo piccola mia
E io odo
Il tuo piccola mia
Posso sentirne
L'angoscia
La delusione
La freddezza
E la fede travestirsi
Ma non disperare
Non ascoltare
Non ascoltare
Non ascoltare
Le nuvole
Anche le più'
Minacciose
vanno
E vengono
Semplicemente

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore J.J. Tompson, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

J.J. Tompson, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: il nostro primo appartamento (Pubblicato il 30/04/2024 10:33:20 - visite: 63) »

:: Ultraviolet (Pubblicato il 28/04/2024 21:08:39 - visite: 45) »

:: addio (Pubblicato il 14/04/2024 16:15:33 - visite: 75) »

:: Un di più non necessario (Pubblicato il 12/04/2024 19:54:35 - visite: 66) »

:: dubbio (Pubblicato il 06/04/2024 20:34:00 - visite: 71) »

:: solo un attimo ancora (Pubblicato il 30/03/2024 19:22:15 - visite: 78) »

:: Senza senso (Pubblicato il 27/03/2024 19:01:37 - visite: 76) »

:: scelsi lei per un po’ (Pubblicato il 21/03/2024 18:34:43 - visite: 98) »

:: Dimenticabile (Pubblicato il 17/03/2024 18:52:05 - visite: 85) »

:: poesia (Pubblicato il 11/03/2024 18:04:54 - visite: 105) »