Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Proust 2017: IL PROFUMO DEL TEMPO (Invito a partecipare)
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - III edizione (2017)
Intervista a Fabrizio Bregoli, I classificato sezione Poesia
 

Collana di eBook a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani

« ultimo pubblicato prec » « suc primo pubblicato »

eBook n. 203 :: Web Effects, di Gualberto Alvino
LaRecherche.it [Poesia]

Invia questo eBook al tuo Kindle o a quello di un amico »

Proponi questo libro ad uno o più lettori: invia il collegamento all'eBook
http://www.larecherche.it/librolibero_ebook.asp?Id=207

Formato PDF - 421 KByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 256 volte

Formato EPUB - 243 KByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 64 volte

Formato mobi per Kindle
Invia al Kindle »
Aperto/scaricato 3 volte
Downloads totali: 323
Ultimo download:
24/05/2017 17:36:00
Data di pubblicazione:
19/06/2016 12:00:00
 
 

# 11 commenti a questo e-book [ scrivi il tuo commento ]

 Gualberto Alvino - 17/08/2016 16:18:00 [ leggi altri commenti di Gualberto Alvino » ]

Mario Lunetta:
"Caro Gualberto, solo ora, con immenso ritardo, prendo visione del tuo benedettamente malvagio divertissement infra-parapoetico: spassoso e feroce. Non c’è niente da fare, amico mio: chi gioca con le parole gioca col mondo, ed è sempre un gioco tragico. Tu lo pratichi magistralmente: per cui, complimenti e grazie di cuore".

 Pablo Docimo - 12/07/2016 16:51:00 [ leggi altri commenti di Pablo Docimo » ]

WEB EFFECTS è uno spasso. L’idea della "Bing translation", oltre ad essere originale e divertente, si presta ad approfondimenti notevoli tanto sulla lingua che sul costume. Alvino ha posto in atto un espediente, soltanto all’apparenza, semplice, per raccontare una realtà complessa; e semplificare, con ironia e intelligenza, è sempre il mezzo più difficile da usare, e Alvino ci riesce alla grande. Bravo! Complimenti anche all’editore che ha voluto e saputo valorizzare l’idea, l’auspicio è che questa idea possa avere un ulteriore seguito; il WEB EFFECT crea dipendenza.

SEGUE COMMENTO BINGATO ------> WEB EFFECT IN ACTION

Gli EFFETTI del WEB è uno spasso. L’idea di ’traduzione’ Bing, oltre ad essere originale e divertente, si presta a spunti importanti per quanto riguarda la lingua del costume. Benoit ha attuato un complesso di trucco solo apparentemente semplice, dire una realtà; e semplificato, con ironia e intelligenza, è sempre il più difficile da utilizzare, e Alvino riesce molto tempo. Bravo!
Complimenti anche per l’editor che è riuscito a migliorare l’idea, la speranza è che questa idea può avere un monitoraggio aggiuntivo; Dipendenza di effetto WEB.

 Marco Palladini - 11/07/2016 11:58:00 [ leggi altri commenti di Marco Palladini » ]

Già conoscevo, per averne pubblicati alcuni su Reti di Dedalus (www.retididedalus.it), gli "Effetti Web" azionati da Alvino e, poscia, eseguiti dal signor Bing. Lo straniamento linguistico post-poetico va nel senso di un neo-balestrinismo (Nanni fu il primo lo scorso secolo, nel 1961, a far produrre delle poesie ad un proto-computer). E’ un gioco ameno e serio che disvela l’assurdo sempre celato nelle torsioni del linguaggio. In ’effects’, si potrebbero fare autoantologie o antologie collettive firmate dal signor Bing. Una moda virale, in fondo poi più innocente e non tanto peggio della diluviale kakoscrittura che si trova in rete (e non solo lì-qui).

 Tania Scavolini - 10/07/2016 14:12:00 [ leggi altri commenti di Tania Scavolini » ]

Sono onorata di essere presente in questa prestigiosa antologia, complimenti a tutti gli autori e ai curatori della stessa. Consigliero’ di leggerla a tutti.
Grazie
Tania Scavolini

 Erica - 24/06/2016 22:13:00 [ leggi altri commenti di Erica » ]

Sarebbe come dire a Balestrini: "Perché ti metti a combinare i testi di X, Y e Z? Io preferisco leggermeli nell’originale". Insisto: l’operazione è estremamente interessante. Ma de gustibus...

 Rosanna Varoli - 24/06/2016 20:00:00 [ leggi altri commenti di Rosanna Varoli » ]

Mi spiace, amo troppo gli "originali" per riuscire a deglutire questi "contrafacta", come li chiama la lettrice Giannalia, con la quale concordo in pieno. E se voglio ridermela di gusto mi rivolgo a certe parodie irresistibili come quelle di Ragazzoni, Folgore, Patroni, Guerrini, Montanari, e, perché no, di Maurizio Lastrico.

 Erica - 21/06/2016 18:01:00 [ leggi altri commenti di Erica » ]

Per me è stata una lettura spassosa (certi passaggi sono davvero comici) e istruttiva, perché mi ha fatto riflettere sulle infinite possibilità di manipolazione del linguaggio e sui rischi del tradurre, non solo automatico (il sottotitolo è non a caso "Lost in translation"). E non dimentichiamo i precedenti storici: il cut-up, la poesia elettronica, ecc.

 maria rosa giannalia - 21/06/2016 13:19:00 [ leggi altri commenti di maria rosa giannalia » ]

Mi sfugge la "bellezza di (questi) contrafacta". A meno che l’autore non voglia tramandare ai posteri le attuali possibilità di stravolgere trame poetiche altrui mediante i dispositivi informatici ( per mostrare che cosa?)
Mi sfugge il senso di questa operazione linguistica minimamente paragonabile alle ricerche e sperimentazioni autoriali (Quenau, Borges, Sanguineti, molti testi dell’Oulipo...). ascrivibili ad un contesto temporale e culturale preciso.
Ma , forse, è un mio limite. Chissà.

 Luciano Nanni - 20/06/2016 21:52:00 [ leggi altri commenti di Luciano Nanni » ]

Notevoli questi ’contrafacta’: molto di più di semplici parodie. A tratti poi si incontrano folgoranti invenzioni in proprio.

 Redazione LaRecherche.it - 19/06/2016 21:01:00 [ leggi altri commenti di Redazione LaRecherche.it » ]

Il problema agli epub è stato risolto. Grazie.

 Francesco Randazzo - 19/06/2016 19:38:00 [ leggi altri commenti di Francesco Randazzo » ]

Il link per scaricare in .epub non funziona.

(HTTP Error 404.3 - Not Found. The page you are requesting cannot be served because of the extension configuration. If the page is a script, add a handler. If the file should be downloaded, add a MIME map.)