Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Collana di eBook a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani

« ultimo pubblicato prec » « suc primo pubblicato »

eBook n. 204 :: Treni, di Aa. Vv.
LaRecherche.it [ferrovie poetiche narrative e figurative]

Invia questo eBook al tuo Kindle o a quello di un amico »

Proponi questo libro ad uno o più lettori: invia il collegamento all'eBook
http://www.larecherche.it/librolibero_ebook.asp?Id=208
Di Aa. Vv.
puoi anche leggere:

Formato PDF - 13 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 457 volte

Formato EPUB - 15 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 118 volte

Formato mobi per Kindle
Invia al Kindle »
Aperto/scaricato 12 volte
Downloads totali: 587
Ultimo download:
20/09/2017 06:50:00
Data di pubblicazione:
10/07/2016 12:00:00
 
 

# 29 commenti a questo e-book [ scrivi il tuo commento ]

 Valentina Meloni - 06/03/2017 12:58:00 [ leggi altri commenti di Valentina Meloni » ]

Che bello leggere queste linee immaginarie che ci uniscono in un unico grande viaggio.Un bellissimo lavoro che ci avete regalato, grazie

 Franca Colozzo - 24/02/2017 18:30:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Aggiungo anche la mia poesia "Astratto vertice di noia" a "La Littorina" ed al racconto "Diaspora italiana", inseriti nell’Antologia "Treni".
Mi era sfuggito l’inserimento del primo contributo. Grazie ancora alla Redazione.

 Roberto Mosi - 21/08/2016 09:26:00 [ leggi altri commenti di Roberto Mosi » ]

Un caro saluto riconoscente a Giuliano e Roberto e a tutti i lettori. L’e-Book ci porta lontano, su un treno di favola, nel mondo rarefatto, con amicizia e dialogo, delle "letture" proustiane, convergenti, divergenti come nei diversi tempi di una sinfonia.

 marzia spinelli - 30/07/2016 18:47:00 [ leggi altri commenti di marzia spinelli » ]

Mi scuso per il ritardo con cui rispondo...Grazie a Roberto Maggiani e a Giuliano Brenna per il loro lavoro e per avermi accolta in questa bellissima antologia.
Auguri di felice estate.
Marzia

 maria maddalena monti - 23/07/2016 11:17:00 [ leggi altri commenti di maria maddalena monti » ]

Ringrazio gli autori per l’interessante e impegnativo lavoro di questa bella antologia, lusingata di avervi trovato i testi da me inviati per le varie sezioni.
Sarà una privilegiata lettura di questa estate.

Maria Maddalena Monti

 Roberto Maggiani - 21/07/2016 13:34:00 [ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie a tutti i lettori e agli autori, in particolare a coloro che hanno lasciato qui un riscontro del loro passaggio/lettura.
Il compleanno di Proust, per LaRecherche.it, è un appuntamento importante, l’occasione per riflettere sulla relazione intima tra scrittura e vita... un modo per dimenticare e/o ricordare scorrendo i testi dei vari autori che si susseguono pagina per pagina, ognuno con peculiarità arricchenti l’antologia. La grandezza di Proust ci ha donato una bellissima cattedrale, con spazi talvolta luminosi talvolta in ombra in cui è necessario sostare con più attenzione, noi autori, nella nostra piccolezza, ci uniamo a formare a nostro modo una nostra cattedrale in cui invitiamo tutti a entrare e a osservare i suoi spazi e angoli di luci e ombre, un momento unico e unitario di scrittura.

 Maria Grazia Cabras - 20/07/2016 15:33:00 [ leggi altri commenti di Maria Grazia Cabras » ]

Cari Roberto e Giuliano,
un ringraziamento caloroso per questo nuovo lavoro “corale”, dedicato alla nostra amata Gabriella: leggerò con grande piacere e interesse.

I miei Auguri e ringraziamenti anche alla Redazione, a tutti gli Autori.

Un caro saluto,
Maria Grazia

 Gennaro Oliviero - 17/07/2016 11:51:00 [ leggi altri commenti di Gennaro Oliviero » ]

Ancora un miracolo l’Antologia di quest’anno! Il "pezzo" di Giuliano Brenna merita poi di entrare in una raccolta di scritti proustologici e quindi gli invio un regalo ... ferroviario: << Il treno! Che cosa meravigliosa! Hai mai fatto un viaggio di 500 km in III classe? E’la cosa più faticosa e meravigliosa del mondo. In terza si incontrano uomini e donne, non si incontrano funzionari o professionisti o benestanti come in I o in II. Si incontrano uomini col nome e cognome e basta, senza il dott. o il prof.:tutt’al più hanno di dietro ( di dietro, ed è cosa ben diversa) una qualifica qualsiasi che può essere tipografo, tornitore, calzolaio etc. Una qualifica che non sopprime il nome proprio perché sta dietro il nome...>> (da una lettera scritta ad Antonio Debenedetti (figlio del "proustiano" Giacomo Debenedetti), da Giorgio Caproni, poeta eccelso e traduttore de "Il tempo ritrovato" di Proust.
Ai curiosi dell’espressione "scritti proustologici"segnalo il saggio "Proustismo e proustologia" di Enza Biagini("Quaderni proustiani"- n.10/2016).

 Eugenio Nastasi - 12/07/2016 10:34:00 [ leggi altri commenti di Eugenio Nastasi » ]

C’è del misterioso in questo appuntamento annuale inventato da Roberto Maggiani e Giuliano Brenna, qualcosa di natura intellettuale e poetica che spinge autori affermati e non a cimentarsi con Proust e il suo mondo. E il risultato, qui è il mistero, è sempre di pregio, di quella finezza che reca l’autenticità della prova e del poiein personale che si rivela, entrando col proprio intervento in un mondo sinfonico e specialistico davvero sorprendente.

 Glauco Ballantini - 12/07/2016 08:03:00 [ leggi altri commenti di Glauco Ballantini » ]

Impaginazione davvero notevole, un susseguirsi di stimoli che premiano il viaggio in treno. Leggerlo in treno potrebbe essere una grande idea...

 Franca Colozzo - 11/07/2016 17:30:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Ho avuto l’onore d’essere stata inserita nell’antologia proustiana “Treni” de “La Recherche.it” sia con la mia poesia “la Littorina” che con il racconto “Diaspora italiana”. A proposito di quest’ultimo faccio presente che l’aggettivo “morganatico”, impropriamente usato come effetto di fata Morgana, che era nella vecchia versione del mio racconto, inviata per sbaglio al posto della nuova. Ho voluto specificare l’uso che ho fatto del termine che presenta un significato del tutto diverso nella lingua italiana.
Ringrazio quanti si sono prodigati nella stesura dell’antologia sia per quanto riguarda la parte editoriale che la grafica.
Ad maiora per le attività de “La Recherche”, nicchia prestigiosa di tutti gli esordienti, poeti e scrittori.
Grazie al lavoro dei redattori possiamo, noi esordienti, avere una vetrina di ascolti e di attenzione.

 Nicola Romano - 11/07/2016 08:29:00 [ leggi altri commenti di Nicola Romano » ]

Continuo, come in altre occasioni, ad elogiare il lavoro che Roberto Maggiani e Giuliano Brenna compiono da tempo a favore della letteratura, nonchè degli scrittori contigui a La Recherche. Molti di noi sono stati anche operatori culturali, e quindi comprendiamo bene cosa significa assemblare ed organizzare un pur minimo evento, figuriamoci le iniziative di questa portata (seppur online) che richiedono tempo, contatti, applicazione e ricerca. Lode a voi che fate da locomotiva, e come umili vagoni ci troverete sempre agganciati e coesi a correre sullo stesso binario!

 francesca luzzio - 11/07/2016 01:39:00 [ leggi altri commenti di francesca luzzio » ]

Stupenda antologia! Felice di trovarmi tra "cotanto senno".

 Fabia Ghenzovich - 11/07/2016 00:28:00 [ leggi altri commenti di Fabia Ghenzovich » ]

Ho scaricato l’ebook e letto con partecipazione poesie e racconti, che ho trovato coinvolgenti. Una antologia variegata nella scelta delle voci e interessantissima per il viaggio sui binari della scrittura che propone. Ringrazio i curatori per l’accoglienza e la redazione.

 Guglielmo Peralta - 10/07/2016 21:42:00 [ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

Nessuna delusione da questo magnifico viaggio, durante il quale si ammirano paesaggi incantevoli, interessanti e molteplici. Alla fine del lungo percorso, nonostante qualche "deragliamento", qualche uscita dai binari "proustiani", i treni continuano a viaggiare lenti e silenziosi dentro le gallerie dell’anima, dove i luoghi visitati restano, nel complesso, godibili.
Ottima la scelta del carattere di "stampa" che imita il movimento, lo scorrere lento dei treni in prossimità delle stazioni. Sembra di sentire il loro fischio, il rumore sulle rotaie, lo stridore dei freni; di vedere il pennacchio di fumo svolazzante delle locomotive, mentre i paesaggi si rincorrono e scivolano lentamente dentro gli occhi, o ancora, l’entrata delle littorine dentro le gallerie, il buio e, d’improvviso, la luce. Il carattere grafico, insomma, sembra imitare i percorsi, portare impresso in sé il senso del viaggiare anticipando partenze e arrivi, annunciando mete anche imprevedibili, come accade nel racconto fantastico del viaggio "intergalattico" della Music.
Le «effe» con la cima piegata sembrano alberi in corsa fuori dal finestrino. La «zeta», con la gamba e il piede obliqui, sembra dare calci alle pietre sulle rotaie. E quella «H» e quelle «N» e «M» in maiuscolo sembrano gallerie! E che dire della «V» che sembra avere braccia e mani che stringono appigli per sorreggersi sui treni in movimento, e delle «ll» dritte e parallele come dei binari!... Grazie alla "Red station" e, soprattutto, ai nostri due "capistazione" che, questa volta, hanno saputo con grande "trasporto" e puntualità organizzare e dirigere un ottimo servizio "ferroviario".

 Anna Maria Curci - 10/07/2016 21:32:00 [ leggi altri commenti di Anna Maria Curci » ]

Vi ringrazio con la mente e il cuore per il prezioso lavoro che avete svolto e per il dono rappresentato da questo e-book, tutto da leggere e da esplorare. Grazie per l’accoglienza, grazie a tutti coloro che hanno contribuito.

 fr - 10/07/2016 20:18:00 [ leggi altri commenti di fr » ]

Grazie anche per l’inserimento del mio racconto "Diaspora italiana".

 fr - 10/07/2016 20:18:00 [ leggi altri commenti di fr » ]

Grazie anche per l’inserimento del mio racconto "Diaspora italiana".

 Mariella Bettarini - 10/07/2016 18:06:00 [ leggi altri commenti di Mariella Bettarini » ]

Carissimi Roberto e Giuliano,

grazie, grazie di cuore per questo prezioso, meraviglioso DONO! E grazie per la dedica alla nostra indimenticabile Gabriella e per la pubblicazione del suo testo poetico, e anche del mio.
Il vostro lavoro è sempre più indispensabile a tutti noi.
Un grandissimo augurio ed un abbraccio dall’amica
Mariella

 Loredana Savelli - 10/07/2016 17:49:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Puntalmente, un lavoro coeso e ricco. Ormai specializzati, ci offrite spunti e occasioni, come una vera palestra letteraria, con una visione ogni volta diversa, un esercizio dello spirito prima che della penna. Anche io sono a dirvi grazie e a immergermi nella lettura che mi accompagnerà durante l’estate, i nomi ci sono, Proust sovrintende, il tema è quanto mai appropriato e aperto. Grazie ancora.

 Franca Colozzo - 10/07/2016 17:09:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Sono onorata che la mia poesia "la Littorina" sia stata inserita nell’antologia proustiana "TRENI". Ringrazio per il lavoro magistralmente svolto dai curatori dell’antologia.

 Mariagrazia Dessi - 10/07/2016 16:56:00 [ leggi altri commenti di Mariagrazia Dessi » ]

Splendido lavoro. Grazie per aver inserito anche il mio piccolo contributo. Ad maiora!

 Maurizio Soldini - 10/07/2016 15:27:00 [ leggi altri commenti di Maurizio Soldini » ]

Carissimi Giuliano e Roberto, anche quest’anno ci avete regalato un bellissimo libro.
Ho per ora scorso le pagine e mi sembra che questi viaggi in treno siano davvero entusiasmanti e soprattutto da non perdere. E in effetti i treni non vanno persi, perché difficilmente le occasioni potrebbero capitare nuovamente.
Il vostro impegno è stato ripagato e mi sembra che quest’anno il libro dedicato a Proust, così bello da essere superiore a quelli degli anni passati, sia il giusto premio alla vostra abnegazione.
Grazie per questo ulteriore dono e grazie per avere accolto anche quest’anno il mio testo, cosa che mi onora assai.
Un abbraccio
Maurizio

 Tania Scavolini - 10/07/2016 15:04:00 [ leggi altri commenti di Tania Scavolini » ]

Sono onorata di essere presente in questa prestigiosa Antologia, mi complimento con tutti gli altri autori presenti e con i curatori e promotori della stessa. Complimenti anche a chi ne ha realizzato la grafica. Grazie, farò di tutto per consigliarne la lettura.
Tania Scavolini

 Giuseppina Rando - 10/07/2016 14:22:00 [ leggi altri commenti di Giuseppina Rando » ]

Grazie alla redazione e ai curatori di questo dono. Leggerò con interesse.

 Luca Bresciani - 10/07/2016 13:33:00 [ leggi altri commenti di Luca Bresciani » ]

Un bellissimo regalo di compleanno, lassù o laggiù qualcuno sarà contento e io sono onorato di aver contribuito. Grazie per l’opportunità. Grazie davvero.

 Alba Montori - 10/07/2016 12:20:00 [ leggi altri commenti di Alba Montori » ]

Ringrazio gli amici di La Recherche per la gioia di leggere ciò che propongono, e che posso condividere con chi è come me.

http://alba-montori.blogspot.it/2016/07/da-ebook-n204-treni-ferrovie-poetiche.html

 leopoldo attolico - 10/07/2016 12:02:00 [ leggi altri commenti di leopoldo attolico » ]

Grato alla Redazione e agli Autori tutti .
leopoldo -

 Maria Musik - 10/07/2016 11:48:00 [ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

Ho scaricato "Treni" E iniziato a leggerlo. Però, voglio ringraziare Giuliano e Roberto per il loro massiccio e gratuito, ennesimo lavoro editoriale. Tutti i nostri testi, i nostri nomi sono in quest’opera grazie a loro, al loro silente e faticoso lavoro, quello stesso lavoro per il quale, altri, ci avrebbero chiesto al minimo l’acquisto di tre copie dell’antologia per sostenere le spese. La loro non è editoria solidale ma gratuita.
GRAZIE PER QUELLO CHE FATE PER NOI E PER TUTTI I LETTORI, GRAZIE PER LE ORE RUBATE AL SONNO, AD ALTRI LAVORI CHE AVREBBERO POTUTO PORTARVI LUCRO, AI VOSTRI AFFETTI E AL VOSTRO DIVERTIMENTO. VI SONO GRATA!