Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1107 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jun 4 10:50:45 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La modernità

di Salvatore Violante
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/07/2012 18:06:29

             

 

Se la zizza s’ammoscia e per difetto

s’accascia senza spinta e perde assetto

soccorrila che più ti fa moderno

il silicone infisso per l’interno.

Vai, grida, -Meraviglia! è tempo questo

che aggiusta tutto il testo col contesto!-

Hai dei problemi? Il tuo è un ego fino?

Puoi rifarti il nasino ino-ino.

Le chiappe un po’ appiattite san di porta?

Lui dona forma alata che conforta.

Vedi una bella fica e Giò non tira,

sta in apnea, distratto senza mira?

In farmacia c’è il preparato adatto

che dona al coso moscio il suo riscatto.

L’uccello senza penne è intimidito?

Vedrai che scatta, dritto nel suo sito.

Il tempo ha corrucciato la tua fronte?

E che problema c’è, c’è chi ti monta

se l’ago un frontespizio da gattina

stende con qualche m.l. di tossina.

Son tempi questi, cara assai moderni

L’ingegno in-forma paradisi e inferni.

           11aprile 2012  


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Violante, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Un mezzo calendario (Pubblicato il 22/10/2011 15:09:02 - visite: 1082) »

:: Contenitor Vesuvio (Pubblicato il 01/10/2010 16:50:44 - visite: 1194) »

:: Dialoghi (Pubblicato il 21/06/2010 12:20:16 - visite: 766) »

:: Rap di buona Pasqua (Pubblicato il 31/03/2010 15:33:23 - visite: 1883) »

:: Cancelli (Pubblicato il 17/03/2010 13:09:11 - visite: 868) »

:: Vesuvio ( alle donne per la loro festa) (Pubblicato il 08/03/2010 10:20:46 - visite: 1036) »

:: Parole (inedito) (Pubblicato il 17/02/2010 22:53:25 - visite: 883) »

:: Appunti (testo inedito) (Pubblicato il 15/02/2010 17:19:23 - visite: 916) »

:: a Marcello Carlino (*) (Pubblicato il 10/02/2010 16:28:01 - visite: 892) »

:: Ritratto vesuviano (testo inedito) (Pubblicato il 06/02/2010 16:11:28 - visite: 910) »