Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1939 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Feb 22 18:42:14 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La tua maggiore età

di Maria Musik
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/04/2011 19:42:40

(A mia figlia)

Mio giunco dorato
Con il tuo collo modì
Portrait de Jeanne Hébuterne.
Ostinata amante
Amando soffri
Le mancate estasi
Di un’epoca che rifuggi
Come i riti d’iniziazione
Ai quali ti sottrai
Corrucciando le labbra ros’antico,
Macerando di un autunno precoce
Il verde smeraldino
Di grandi occhi
Che si spalancano
Sull’oriente del tuo volto.
Potessi, mia Giuditta,
Ti ripartorirei
Ogni volta che muori
In un’ennesima Primavera bruciata,
Ancora ostinatamente ancorata
Con affusolate dita sporche d’inchiostro
All’ateismo di un’adolescenza
Che abbiamo battezzato,
noi generazione di stolti,
in un fonte arido di futuro.
Eppure,
Amata crisalide/farfalla,
Su questo ventre
Che solo per te
Non fu sterile,
Ti giuro:
Verrà l'Estate.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Maria Musik, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: In un altro mondo (Pubblicato il 17/02/2019 21:46:25 - visite: 77) »

:: Ninna Nanna (Pubblicato il 10/02/2019 17:58:34 - visite: 133) »

:: Non merito #GiornoMemoria (Pubblicato il 27/01/2019 12:13:16 - visite: 122) »

:: Tre Rose (Pubblicato il 22/12/2018 07:24:54 - visite: 105) »

:: 9 dicembre 2017 (Pubblicato il 09/12/2018 21:57:58 - visite: 98) »

:: Comunista! (Pubblicato il 29/07/2018 13:29:00 - visite: 267) »

:: Cose che si fanno nell’Equinozio d’Autunno (Pubblicato il 22/09/2017 19:47:05 - visite: 271) »

:: Rimangono solo le scarpe (Pubblicato il 14/05/2017 09:58:37 - visite: 568) »

:: Che d’è ‘n anno? (Pubblicato il 27/03/2017 21:08:55 - visite: 319) »

:: Diritto d’ossimoro (Pubblicato il 18/03/2017 13:22:17 - visite: 413) »