Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANNIVERSARIO PROUST: 10 luglio 1871 - 10 luglio 2019
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Freddy Gatón Arce

Argomento: Poesia

di Manuel Paolino
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/02/2017 18:19:02

Freddy Gatón Arce, narratore, poeta, giornalista, professore e avvocato dominicano, fu uno dei fondatori del movimiento della poesía sorprendida. Nacque il 22 marzo a San Pedro de Macoris. Tra il 1944 e il 1947 diresse la rivista. Il suo componimento Vlía (1944), una lunga prosa poetica, lo situa tra gli introduttori della tecnica della scrittura automatica in Repubblica Dominicana. Vlía, testo scritto sotto l’influenza surrealista, fu composto nell’anno del centenario della Repubblica, quando il furore nazionalista della dittatura era al suo apice. Un testo ancora oggi di grande risonanza, una poesia maledetta, che cerca dentro i pozzi del subcosciente. Si spense nel 1994.

 

VLÍA

 

 Poema para la quinta hoja de un trébol cualquiera

 

1 - Oído inescuchado

 

Los espacios aquietados, azules de enclavados astros,

dan su violeta a la torre invertida del cielo. La torre,

extática, muda, salta nerviosa en sus risas y gemidos,

como mama tallada de virginidad. Cantar de los gallos

espada la vigilia y el mundo noche de todos los donceles.

 

La vida ha perdido un inconsciente de por qué la vida. El

traje color rubor de timidez quedó destrozado en el

valladar de los ojos. Clavada torre en el mar de los

sueños remolino de sangre de la sensitiva, blancor de

olas altas llagadas como la incertidumbre, o dos pavores

y cinco pétalos caídos traéis a Vlía.

 

(…)

 

 

VLÍA

 

Poesia per la quinta foglia di un trifoglio qualsiasi

 

1 - Udito inascoltato

 

Gli spazi calmi, azzurri di annidati astri,

danno la loro violetta alla torre investita dal cielo. La torre,

estatica, muta, salta nervosa nelle sue risate e gemiti,

come mamma scolpita di verginità. Cantare dei galli

spada la veglia e il mondo notte di tutti i donzelli.

 

La vita ha perso un incosciente perchè della vita. Il

vestito rosso di timidezza è rimasto lacerato nell’

ostacolo degli occhi. Inchiodata torre nel mare dei

sogni turbine di sangue della sensitiva, biancore di

onde alte giunte come l’incertezza, o due spaventi

e cinque petali caduti voi portate a Vlía.  

 

(...)

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Manuel Paolino, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Manuel Paolino, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Poesia ] Da Baudelaire alla poesia dominicana (Pubblicato il 28/02/2018 19:53:42 - visite: 246) »

:: [ Poesia ] L’idromele Parte prima - Recensione (Pubblicato il 25/09/2017 20:40:02 - visite: 332) »

:: [ Poesia ] Manuel Paolino in un’intervista su L’idromele parte prima (Pubblicato il 12/08/2017 10:00:13 - visite: 411) »

:: [ Poesia ] Poe-tando (Pubblicato il 28/04/2017 19:26:36 - visite: 368) »

:: [ Poesia ] Floriana Porta - Dove si posa il bianco (Pubblicato il 22/03/2017 14:24:37 - visite: 303) »

:: [ Poesia ] José Manuel Glass Mejía (Pubblicato il 13/02/2017 19:47:24 - visite: 482) »

:: [ Poesia ] Antonio Fernández Spencer (Pubblicato il 13/02/2017 18:31:13 - visite: 403) »

:: [ Poesia ] Rafael Américo Henríquez (Pubblicato il 13/02/2017 14:19:23 - visite: 487) »

:: [ Poesia ] Manuel Llanes (Pubblicato il 13/02/2017 14:09:55 - visite: 389) »

:: [ Poesia ] Paesaggio creazionista (Pubblicato il 21/01/2017 19:29:15 - visite: 597) »