:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Un ricordo del nostro caro amico e poeta Nicola Romano
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 807 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Sep 27 21:34:03 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Resti quel che resti

di Luc Laudja
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/10/2012 11:23:32

Resti quel che resti

Cammino in questo mondo

Senza pace fino in fondo

Immondo falsotondo infame mondocane

Rame ferro piombo stagno

Bagno le Dta in 3 dita di vita

Compro colori imbratto la mente

Sente il dente un freddo fendente

Sconquasso l’equilibrio offendo il vaso

Se è tanto fragile non sarà un caso

V’era un sogno celato là dentro

Ora dal basso è più alto di prima

Liberàti i frammenti il respiro è più ampio

Che il vago non è il vuoto

E’ il saper dell’incertezza

E’ accoglienza è nascita è parto

E’ una porta mai chiusa all’incanto

E sia pure soltanto una speranza
ché il desiderio è una domanda
la cui risposta nessuno conosce.

Tuffato nel canto di un nobile pianto

Pianto di case di lume di lune

Cielo osservato dall’ultimo piano

Finestra terrazza vetro giardino

Di notte qui ha inizio il mattino

Alberi foglie radice conci(di)me

Piedi e mani mari non fiumi

E allora lascia che sia marea

Corsa cammino tronco segreto

Alberi e giostre  circo e teatro

Un albero aspetta più antico di tutti

Anche il cielo lo sa e batte alle imposte

Sta nel tuo nome in poca distanza

Nell’occhio del lupo la luce che dice

Tazza sedia latte e cartone

Tavolo divano  sorriso canzone
 

E subito la tavola è celeste

Come fosse cielo

Metti la tazza in cielo

Devi apparecchiare il cielo.

 

...

 

Parole le mie catapultate

allo sbaraglio, foglie cadute
da uno sbaglio,
avanzi di vita
senza resto

 

 

 

Mi scaldo in disparte
di uno scarto di luce

"Paga il conto ed esci

Occupato tutto pieno"

 

No! io resto

 

Almeno a guardare.

A vederTi, dal mio buio,
danzare.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Luc Laudja, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Luc Laudja, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Tesa attesa ... ... e intanto peRso a Te (Pubblicato il 13/12/2012 16:41:13 - visite: 1182) »

:: Ruah (Pubblicato il 17/11/2012 23:55:06 - visite: 1063) »

:: Volo, mio malgrado (Pubblicato il 17/11/2012 10:48:00 - visite: 873) »

:: Nonostante l’amore (Pubblicato il 14/11/2012 22:25:11 - visite: 890) »

:: Poi è sempre tardi (Pubblicato il 14/11/2012 00:32:46 - visite: 1023) »

:: A vento (Pubblicato il 13/11/2012 19:27:29 - visite: 947) »

:: Sensations (Pubblicato il 09/11/2012 14:38:57 - visite: 776) »

:: Hai voglia ... (Pubblicato il 06/11/2012 13:30:41 - visite: 999) »

:: CircoStanze (Pubblicato il 01/11/2012 20:03:24 - visite: 989) »

:: Stratigrafia dell’amore (Pubblicato il 30/10/2012 16:21:02 - visite: 828) »