:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 179 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jun 17 18:35:54 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Dark night -Your Eyes - Story-

di Rana Moqtadar 

Proposta di Franca Colozzo »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/04/2024 23:19:31

Poems by Rana Moqtadar

Country: Afghanistan,  Asia

1-
Poem:


Dark night
Poet: Rana Moqtadar
from Afghanistan
Translated by :
Khan Hasnain Aaqib
India
--------------

A thousand lifeless sparrows
Get another lease of life
In your arms!
And they put their head
On your shoulders
I am in need of wings
For the flight of your birds
Because a vast azure sphere
Blinks in the depth of your gaze
I close my eyes to your beauty
So that I can see you
And I have become so fond of loving you
Which is created by just one emotional look of yours
And like an arrow
It hurts me at the heart
And it makes my heart beat faster and faster
Moment by moment
I want my hand to conquer your face
So that you can draw a beautiful thing for me to see the sun
And take my heart to the city of orange growers in Afghanistan
Which has thousands of untold stories
And it is similar to the pious paradise
But
My body is tired and deformed like that of Khorasan
And my hair is like that of the earthquake victims of Syria and Turkey

But you are always awake
In my dreams
Where you read a lullaby from the book
Which is never complete
And sometimes
You come suddenly and appear like a beautiful window
That my corneas become wider and wider to see you through...
And now and then
Row after row of green flips
I pass through your dreams
In the bright light of your hair
Because my eyes are never satisfied
With seeing you
And I am ready to commit this sin
Of making my lips impure
With the sin
Of kissing your lips!

,,,,,,,,,

______________________________________________________________

2-
Poem:

YOUR EYES
Poet: Rana Moqtadar
from Afghanistan
Translated by :
Khan Hasnain Aaqib
India

------------
The moment
When you arrive
Words begin to breathe in my mind
And I return to myself
And I become an ambiguous and vague subject
A subject of a rebellion
That I may have trickled down
From your eyes
And just like a scarecrow
And accidentally up to the throat
I think of you
Of you who have happened
To be within me
For years
And your behavior,
It looks like that of a man
Who wants to cough out his dreams
Loudly
With a loud cry
I think about you
That I still love you
And your separation
Your being away from me
Can't plan any event
You are closer to my heart
Like nightingales who have sprinkled their songs
And I am lost within myself
Staying in my bed
The bed where I suffer from intense pain from cancer
And I think of you
And I draw a plan
And I draw a graph
Of the continuation of life
On the wall of my room
In front of your eyes!!
،،،،،،،،
__________________________________________________________ 

3-
Poem:
STORY
Poet: Rana Moqtadar
from Afghanistan
Translated by :
Khan Hasnain Aaqib
India
__________

O My beloved!
What story shall I tell you?
The story of the night?
The story of the owl of the city?
The story of the parasite of the house in the village?
Which story can I tell sooner?
O my love!
The city that doesn't have you
Is just like a crow
Which multiplies itself in the darkness!!!

 

********************************************************************

 

TRANSLATION INTO ITALIAN BY @FRANCA COLOZZO

 

 

 

Poesia: Rana Moqtadar Paese: Afghanistan Continente: Asia

1-
Poesia:
Notte oscura
Poeta: Rana Moqtadar
dall'Afghanistan
Tradotto da :
Franca Colozzo
--------------

Mille passeri senza vita
Prendono un'altra vita
Tra le tue braccia!
E mettono la loro testa
Sulle tue spalle
Ho bisogno di ali
Per il volo dei tuoi uccelli
Perché una vasta sfera azzurra
lampeggia nella profondità del tuo sguardo
Chiudo gli occhi alla tua bellezza
Per poterti vedere
E sono diventata così affezionata all'amore per te
Che scaturisce dal solo tuo sguardo emotivo
E come una freccia
Mi ferisce al cuore
E mi fa battere il cuore sempre più forte
Momento dopo momento
Voglio che la mia mano conquisti il tuo viso
Così che tu possa disegnare una cosa bella per me per vedere il sole
E portare il mio cuore nella città dei coltivatori di arance in Afghanistan
Che ha migliaia di storie non raccontate
Ed è simile al paradiso dei pii
Ma il mio corpo è stanco e deforme come quello del Khorasan
E i miei capelli sono come quelli dei terremotati della Siria e della Turchia

Ma tu sei sempre sveglio
Nei miei sogni
Dove leggi una ninna nanna dal libro
che non è mai completo
E a volte
Arrivi all'improvviso e appari come una bella finestra
Attraverso la quale le mie pupille si allargano per vederti...

E ogni tanto
Fila dopo fila di fogli verdi
Passo attraverso i tuoi sogni
Nella luce brillante dei tuoi capelli
Perché i miei occhi non sono mai soddisfatti
Di vederti
E sono pronta a commettere questo sacrilegio
Di rendere le mie labbra impure
Con il peccato
Di baciare le tue labbra!

 

__________________________________________________________

2-
Poesia:
I TUOI OCCHI
Poeta: Rana Moqtadar
dall'Afghanistan
Tradotto da :
Franca Colozzo

Italia

------------

Il momento
Quando arrivi
Le parole iniziano a respirare nella mia mente
E ritorno a me stessa
E divento un soggetto ambiguo e vago
Un soggetto di una ribellione
Che posso aver fatto gocciolare
Dai tuoi occhi
E come uno spaventapasseri
E accidentalmente fino alla gola
Penso a te
A te che sei capitato
di essere dentro di me
Per anni
E al tuo comportamento,
sembra quello di un uomo
che vuole sputare i suoi sogni
ad alta voce
Con un forte grido
Penso a te
Che amo ancora
Ed alla tua separazione
La tua lontananza da me
Non posso pianificare nessun evento
Sei più vicino al mio cuore
Come usignoli che hanno spruzzato le loro canzoni
E io sono persa in me stessa
Rimanendo nel mio letto
Il letto dove soffro per l'intenso dolore del cancro
E penso a te
E disegno un piano
E disegno un grafico
Della continuazione della vita
Sul muro della mia stanza
Davanti ai tuoi occhi!

 

__________________________________________________________

3-
Poesia:
STORIA
Poeta: Rana Moqtadar
dall'Afghanistan
Tradotto da :
Franca Colozzo

Italia
__________

O mio amato!
Quale storia ti racconterò?
La storia della notte?
La storia del gufo della città?
La storia del parassita della casa del villaggio?
Quale storia posso raccontarti per prima?
O amore mio!
La città che non ti ha
è come un corvo
che si moltiplica nell'oscurità!!!

،،،،،،،،،،

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 5 persone e bambino


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Soliloque of a Lunatic... Soliloquio di un Lunatico.... , di Kul Bushan Razdan Razdan (Pubblicato il 14/05/2024 23:00:43 - visite: 107) »

:: Gaza: Una donna ribelle , di Yasmine Harmoush (Pubblicato il 12/04/2024 21:09:49 - visite: 302) »

:: Attraverso l’abisso tra divinità e umanità-Across the chasm , di George Onsy (Pubblicato il 31/03/2024 20:35:27 - visite: 162) »

:: O soul of my soul! , di George Onsy (Pubblicato il 21/03/2024 22:07:33 - visite: 542) »

:: World Noise - Rumore del Mondo , di Aziz Mountassir (Pubblicato il 09/03/2024 18:21:10 - visite: 185) »

:: Sei Poesie dall’Uzbekistan , di Jakhongir Nomozov (Pubblicato il 29/02/2024 19:17:46 - visite: 291) »

:: The essence of the meaning - L’essenza del significato , di Muhammed Gheddafi Massoud (Pubblicato il 09/02/2024 19:31:05 - visite: 343) »

:: You are a vision - Tu sei una Visione , di Edward Lee Moore (Pubblicato il 25/01/2024 22:27:35 - visite: 168) »

:: Un’altra Poesia tra me e la mia Poesia - Another poem ... , di Ayub Khawar (Pubblicato il 06/01/2024 22:33:01 - visite: 339) »

:: O, my Loriana Lore Lee ... - O, mia Loriana Lore Lee... , di Kul Bushan Razdan Razdan (Pubblicato il 20/12/2023 19:39:26 - visite: 162) »